Giorno della Memoria, incontro dedicato alle vittime del terrorismo

Un commosso ricordo delle vittime di tutte le stragi

Giorno della Memoria, incontro dedicato alle vittime del terrorismo

Nel commosso ricordo delle vittime di tutte le stragi, sia di tipo politico che mafioso, si è aperto l’incontro di studio svoltosi oggi presso la Sala del Consiglio del Palazzo della Provincia, che il prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, in collaborazione con il locale Archivio di Stato, ha organizzato per ricordare il “Giorno della Memoria” dedicato alle vittime del terrorismo, sia interno che internazionale, e delle stragi di tale matrice, istituito dalla legge n. 56/2007, nell’altamente simbolica data del 9 maggio, anniversario dell’uccisione di Aldo Moro.

Alla manifestazione, rivolta agli studenti, erano presenti, tra gli altri, Il Sottosegretario all’Interno, On.le Gianpiero Bocci, la Presidente del Consiglio Regionale, Donatella Porzi, il Presidente della Provincia, Nando Mismetti, i vertici territoriali della Magistratura, delle Forze di Polizia e delle Forze Armate, nonché di alcune classi di studenti del Liceo Pedagogico “Assunta Pieralli” di Perugia, del Liceo Classico “Federico Frezzi – Beata Angela” di Foligno, dell’Istituto Alberghiero di Assisi e dell’Istituto di Istruzione Superiore Ciuffelli – Einaudi di Todi.

Dopo il saluto del Prefetto Cannizzaro e del Presidente Mismetti, sono intervenuti, in qualità di relatori, il Sottosegretario Bocci, il dott. Fausto Cardella, Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Perugia e la dott.ssa Giovanna Giubbini, Direttore dell’Archivio di Stato di Perugia.

E’ stata unanimemente sottolineata l’importanza della memoria per non dimenticare periodi, come quelli delle stragi di ogni matrice, che hanno tanto segnato la storia recente del nostro paese e che occorre far conoscere anche alle nuove generazioni.

E’ stato inoltre evidenziato lo sforzo corale delle Istituzioni nella lotta al terrorismo ed alla mafia e l’impegno profuso per fare chiarezza sulle stragi e sono state ricordate le figure di tanti servitori dello Stato e di esponenti della società civile, che hanno sacrificato la loro vita per la legalità.

Molto apprezzata è stata la presentazione, da parte della dott.ssa Giovanna Giubbini, della Rete degli Archivi per “non Dimenticare”, istituita presso il portale del Sistema Archivistico Nazionale inaugurato il 9 maggio 2011, con lo scopo di valorizzare e mettere a disposizione del pubblico le fonti documentali esistenti sui temi legati al terrorismo, alla violenza politica ed alla criminalità organizzata.

Giorno della Memoria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*