Giornalista, inviata di Al Jazeera, aggredita da tunisino in centro a Perugia

Lo straniero ha reagito violentemente, schiaffeggiando la donna

Perugia, da un diverbio per futili motivi alle vie di fatto

Giornalista, inviata di Al Jazeera, aggredita da tunisino in centro a Perugia
PERUGIA – Durante il festival del giornalismo capita anche questo. Una giornalista americana, inviata di Al Jazeera International, è stata aggredita da un tunisino di 40 anni nella notte tra sabato e domenica. L’aggressione è avvenuta in pieno centro storico, quando la professionista americana, dopo una serata passata con dei colleghi, si stava recando verso l’hotel in cui soggiornava per andare a dormire. Un uomo ad un certo punto ha iniziato ad importunarla pesantemente impedendole di tornare al suo hotel.

A chiedere l’intervento delle volanti della polizia è stato un italiano di 39 anni, che ha assistito alla scena. Lo straniero ha reagito violentemente, schiaffeggiando la donna e aggredendo lo stesso 39enne. Tre giorni di prognosi per lei, 20 giorni per lui e lussazione alla spalla. Solo il pronto intervento delle volanti della polizia ha evitato che le cose degenerassero. Non è mancata la resistenza a pubblico ufficiale. Il nordafricano è stato, dunque, arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Sul web ovviamente fioccano le polemiche e si ritorna a parlare di centro storico non sicuro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*