Gestione impianti sportivi, c’è confusione in Comune a Perugia, parla Camicia

a breve richiesta risarcimento danno erariale ai dirigenti responsabili

Gestione impianti sportivi, c'è confusione in Comune a Perugia
Gestione impianti sportivi, c'è confusione in Comune a Perugia

da Carmine Camicia PERUGIA – Conduzione Gestione impianti Sportivi Preconsiliare, non conforme alle norme regolamentare, a breve richiesta risarcimento danno erariale ai dirigenti responsabili della vicenda e eventuali provvedimenti disciplinari da adottare nei confronti degli stessi Lo scrivente , in molte occasioni aveva chiesto al Sindaco di riorganizzare , l’organizzazione del Comune di Perugia. Riorganizzarlo era un atto dovuto, poiché partendo dall’ultima vicenda inerente la pre consiliare di Giunta numero 97 che prevedeva una variazione di bilancio, la quale variazione ha procedure diverse da quelle proposte dalla tecno struttura.

Il sottoscritto in diverse occasioni, diversamente dalle opposizioni, ha eccepito tale procedura, poiché non corretta, ottenendo di fatto l’impossibilità di discutere e votare in Consiglio l’atto, come proposto dalla Dirigenza.

L’episodio di oggi, ultimo di una lunga serie di errori da parte di chi ha responsabilità amministrative, deve convincere il Sindaco che e ‘ indispensabile effettuare una verifica sui dirigenti , con eventuali spostamenti, e la riorganizzazione Amministrativo dell’Ente non può più aspettare. Vedere uffici, nei quali il personale non ha le idee chiare sulle mansioni da svolgere ( tipografia) vedere che negli uffici comunali di Monteluce, dove si svolge l’intera attività del sociale , e’ presente uno sportello della CGIL e nessun dirigente ha mai segnalato l’inopportunità, e forse l’illegittimità’ di avere la presenza di un sindacato nello stesso piano degli uffici comunali attraverso un unico accesso. Prendere atto che gli Impianti sportivi.

Nonostante molti dipendenti e tanti dirigenti, che dovevano vigilare, ci troviamo ad oggi che la maggior parte degli impianti sportivi di Perugia sono quasi tutto fuori norma.

Riorganizzare L’Ente diventa una priorità, poiché le Giunte di Sinistra non hanno mai avuto questo interesse, questa è la vera sfida del Sindaco Romizi, poiché la rinascita di Perugia e condizionata dalla riorganizzazione di un Ente sornione e non più all’altezza dei tempi Consigliere Carmine Camicia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*