Gabriele Bove è il nuovo sindaco di Perugia, ma dei ragazzi però!

RICCARDO CASCIARI IL SUO VICE E AURORA BINI IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

Gabriele Bove è il nuovo sindaco di Perugia, ma dei ragazzi però

Gabriele Bove è il nuovo sindaco di Perugia, ma dei ragazzi però!

Con dieci voti, Gabriele Bove – dodicenne perugino, alunno della scuola media Carducci – è stato eletto Sindaco dal Consiglio comunale scolastico nell’ambito dell’iniziativa La città che noi vogliamo, promossa e organizzata dall’Associazione culturale Green Heart, in collaborazione con il Comune di Perugia e gli Istituti scolastici. Insieme a lui sono stati eletti Riccardo Casciari Vice Sindaco e Aurora Bini Presidente del consiglio comunale, entrambi con otto voti che, nelle elezioni di ieri pomeriggio all’Istituto comprensivo di San Sisto, hanno superato gli altri candidati Andrea Cacciamani, Elena Raso, Marta Babucci e Ayman ElMissaui.

Già scelti anche gli assessori –otto in tutto- che affiancheranno il giovanissimo sindaco nella sua azione di governo, mentre 42 sono complessivamente i consiglieri comunali eletti lo scorso 31 marzo. Resta da nominare, infine, il Direttore Generale.

“Gabriele Bove è un Romizi in piccolo –ha detto l’assessore Waguè subito dopo la proclamazione dei risultati elettorali- come lui è un po’ riservato, ma capace di una grande determinazione e sicurezza, un ragazzo di cui i compagni ammirano lo stile. Anche la neo Presidente del consiglio dei ragazzi, Aurora, e il neo Vice sindaco, Riccardo, hanno saputo dimostrare notevole capacità di comunicazione e di coinvolgimento al proprio programma. E’ fondamentale –ha proseguito l’assessore- che l’amministrazione valorizzi le idee e la capacità progettuale dei giovani anche con queste iniziative, che contribuiscono sicuramente a renderli cittadini più consapevoli e attivi già adesso nell’ambito della comunità. Devo complimentarmi con tutti i ragazzi per la passione con cui hanno contribuito alla stesura e alla condivisione dei programmi,  per l’impegno e la partecipazione alle esigenze della città e per la solidarietà reciproca che hanno dimostrato.L’amministrazione non può che arricchirsi dalle loro idee e dal loro esempio.”

Tutti i programmi presentati dai candidato Sindaco hanno avuto, come elemento comune, la volontà di contribuire a realizzare una scuola più al passo coi tempi, moderna ed efficiente, oltre che sicura. Ma non hanno tralasciato l’attenzione al verde, alle periferie e al sociale.

“Ciò che ha colpito –ha spiegato Antonino Chifari, Presidente dell’Associazione Green Heart, presente ieri alle votazioni, insieme all’assessore Wagué, alle dirigenti Antonella Ubaldi dell’IC 7 e Simona Ferretti dell’IC 12 e ai diversi insegnanti degli istituti che hanno accompagnato i ragazzi- è stata la maturità di questi giovani, che hanno votato per un programma concreto e non per favorire un compagno o la propria scuola, scegliendo il futuro, consapevoli della serietà dell’iniziativa.”

L’insediamento ufficiale del Sindaco, della sua giunta e del Consiglio comunale scolastico, con il suo Presidente, e del Direttore Generale si terrà quindiil 25 ottobre prossimo alle 9,30 nella Sala del Consiglio comunale di Palazzo dei Priori alla presenza del Sindaco di Perugia Andrea Romizi, del Presidente del Consiglio comunale Leonardo Varasano, dell’Assessore alle politiche per l’infanzia e l’adolescenza e dei consiglieri comunali.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*