Primi d'Italia

Furti in abitazione, ricettatore fermato a Perugia

L’uomo è stato portato subito in caserma e sarà proposto per la misura del foglio di via obbligatorio

Furti in abitazione, ricettatore fermato a Perugia. Aveva nella sua disponibilità svariati preziosi e monili e attrezzi per lo scasso, compresa un’ascia e due guanti in lattice e approfittando dell’oscurità si aggirava nel quartiere residenziale di Perugia, tra Monteluce e Sant’Erminio. Un solo dettaglio non aveva calcolato: una pattuglia della Stazione di Perugia-Fortebraccio che nel perlustrare il proprio territorio di competenza provvedeva a bloccarlo e a sequestragli ciò che con ogni probabilità è provento di furto.

E’ successo tutto la notte scorsa quando un equipaggio di carabinieri della Stazione di Perugia-Fortebraccio della Compagnia di Perugia ha sorpreso un cittadino albanese, conosciuto dalle forze dell’ordine, con diversi precedenti di polizia che trasbordava da una Fiat panda, risultata poi rubata a Ponte San Giovanni, ad un’altra autovettura un federa di cuscino con all’interno numerosi bracciali, orecchini, spille, portagioie e orologi.

Il malvivente appena accortosi dell’arrivo dei carabinieri è salito a bordo dell’autovettura cercando di darsi alla fuga venendo comunque bloccato dopo un breve inseguimento. I militari pertanto hanno perquisito le autovettura rinvenendo un’ascia, cacciaviti, pinze e guanti in lattice. L’uomo è stato portato subito in caserma e sarà proposto per la misura del foglio di via obbligatorio dal Comune di Perugia. Gli accertamenti investigativi dei militari continueranno per risalire ai proprietari della refurtiva recuperata.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*