Furti in abitazione, ricettatore fermato a Perugia

L’uomo è stato portato subito in caserma e sarà proposto per la misura del foglio di via obbligatorio

Furti in abitazione, ricettatore fermato a Perugia. Aveva nella sua disponibilità svariati preziosi e monili e attrezzi per lo scasso, compresa un’ascia e due guanti in lattice e approfittando dell’oscurità si aggirava nel quartiere residenziale di Perugia, tra Monteluce e Sant’Erminio. Un solo dettaglio non aveva calcolato: una pattuglia della Stazione di Perugia-Fortebraccio che nel perlustrare il proprio territorio di competenza provvedeva a bloccarlo e a sequestragli ciò che con ogni probabilità è provento di furto.

E’ successo tutto la notte scorsa quando un equipaggio di carabinieri della Stazione di Perugia-Fortebraccio della Compagnia di Perugia ha sorpreso un cittadino albanese, conosciuto dalle forze dell’ordine, con diversi precedenti di polizia che trasbordava da una Fiat panda, risultata poi rubata a Ponte San Giovanni, ad un’altra autovettura un federa di cuscino con all’interno numerosi bracciali, orecchini, spille, portagioie e orologi.

Il malvivente appena accortosi dell’arrivo dei carabinieri è salito a bordo dell’autovettura cercando di darsi alla fuga venendo comunque bloccato dopo un breve inseguimento. I militari pertanto hanno perquisito le autovettura rinvenendo un’ascia, cacciaviti, pinze e guanti in lattice. L’uomo è stato portato subito in caserma e sarà proposto per la misura del foglio di via obbligatorio dal Comune di Perugia. Gli accertamenti investigativi dei militari continueranno per risalire ai proprietari della refurtiva recuperata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*