Focus sui Centri Storici ieri alla festa de l’Unità di Pian di Massiano con il sindaco di Firenze Dario Nardella

Le amministrazioni comunali devono riuscire a creare nelle acropoli il giusto mix di servizi, esercizi commerciali e numero di residenti

La tavola rotonda di ieri alla Festa regionale dell'Unità di Pian di Massiano
La tavola rotonda di ieri alla Festa regionale dell'Unità di Pian di Massiano

Focus sui Centri Storici ieri alla festa de l’Unità di Pian di Massiano con il sindaco di Firenze Dario Nardella

Finalmente risparmiata dal maltempo, la Festa de l’Unità regionale e Festa nazionale della Cultura del Partito Democratico ha registrato ieri sera una bella affluenza di pubblico, sceso a Pian di Massiano per condividere con il sindaco di Firenze Dario Nardella, la senatrice Nadia Ginetti, il sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli, il consigliere regionale del Partito Democratico Gianfranco Chiacchieroni, l’assessore al turismo del Comune di Assisi Eugenio Guarducci e la responsabile nazionale Cultura del partito Democratico Lorenza Bonaccorsi, riflessioni su come vadano riqualificati e utilizzati i centri storici delle città italiane e umbre, in particolare.

Il ragionamento che si è sviluppato ha visto il focus del discorso ruotare intorno alla considerazione che le amministrazioni comunali devono riuscire a conciliare le esigenze dei loro cittadini con quelle dei turisti che vengono a visitare le nostre città, puntando a creare nelle acropoli il giusto mix di servizi, esercizi commerciali e numero di residenti. Per attrarre un turismo di qualità, consapevole e rispettoso dei luoghi storici e dei loro abitanti, inoltre, occorre valorizzare la qualità ricettiva e commerciale dei centri storici e puntare sulle peculiarità manufatturiere, enogastromiche e artistiche di ciascuna città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*