Ex Fcu/Umbria Mobilità, Liberati M5s: “Carrozzone di Zombie”

20 giorni dopo, ancora nessuna risposta alla missiva M5s

Ex Fcu/Umbria Mobilità, Liberati M5s: “Carrozzone di Zombie"

Ex Fcu/Umbria Mobilità, Liberati M5s: “Carrozzone di Zombie”

da Andrea Liberati -M5S Regione Umbria
Nel corso di questi anni il M5S ha denunciato ripetutamente gli sprechi di Umbriamobilità. In particolare, quanto alla vicenda della ex FCU, la situazione resta di stallo totale anche sul fronte della qualità del servizio reso all’utenza, con un contorno di esternalità negative non meno rilevanti. Il M5S dell’Umbria, conformemente a quanto segnalato nel corso del tempo da parlamentari e consiglieri comunali tra Roma, Perugia, Terni e Umbertide, stavolta ha preso carta e penna, scrivendo direttamente al management di Umbriamobilità. Lo ha fatto il 2 maggio scorso, con una missiva inviata per conoscenza anche all’assessorato ai trasporti.

Davvero scandaloso è il caso dei tre elettrotreni acquistati pochi anni fa dalla Regione -costati decine di milioni di euro- e subito abbandonati in quel di Umbertide. Parimenti grave, su altro fronte, è l’inquinamento generato lungo l’intera Umbria dai vecchi convogli a gasolio sin qui utilizzati, con alcuni popolosi quartieri di Perugia e Terni fortemente ammorbati dalla ricaduta di particolato.
Ebbene, sono ormai trascorsi venti giorni dalla nostra lettera a Umbriamobilità e ancora nessuno si è degnato minimamente di rispondere. Annunciamo pertanto che le questioni sollevate saranno oggetto di altrui approfondimenti: gireremo la missiva alle autorità competenti, nella certezza che vengano presto accertate le responsabilità di questo disastro gestionale, gravido di conseguenze a carico dell’utenza e dei cittadini tutti, con evidenti danni economici da calcolare puntualmente. Anche in tal modo diciamo basta alla politica dei carrozzoni e ai carrozzoni della politica.

Ex Fcu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*