Primi d'Italia

Drogati al Parco della Verbanella a Perugia, scappano ma la polizia…

UN MAROCCHINO DEFERITO PER INOTTEMPERANZA ALL’ORDINE DEL QUESTORE DI LASCIARE IL TERRITORIO NAZIONALE

Drogati al Parco della Verbanella a Perugia, scappano ma la polizia...

Drogati al Parco della Verbanella a Perugia, scappano ma la polizia…

La pattuglia della Volante in servizio di controllo del territorio nella zona della stazione di Fontivegge ha notato un gruppetto di stranieri che stazionava all’interno del parco della Verbanella. I tre stranieri, alla vista della volante si davano alla fuga in direzione di via Campo di Marte. Immediata la reazione degli agenti che, unitamente ad una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine intervenuta in ausilio, si sono messi al loro inseguimento. Gli agenti riuscivano a bloccarli in corrispondenza del passaggio pedonale che unisce via Campo di Marte con il parco della Verbanella e procedevano al loro controllo.

La perquisizione personale dava esito positivo per uno dei tre, un tunisino del ’72 con numerosi pregiudizi prevalentemente per reati concernenti gli stupefacenti e la disciplina dell’immigrazione, che veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 17 cm dei quali 8 di lama.

Gli altri due stranieri venivano identificati per un marocchino del ’70 ed un tunisino del ’68 anch’essi con pregiudizi per reati concernenti l’immigrazione e gli stupefacenti. Il marocchino risultava altresì destinatario dell’Ordine del Questore di Perugia di abbandonare il territorio nazionale e, in quanto inottemperante, veniva deferito all’autorità Giudiziaria. Nei confronti dei due tunisini, invece, data la loro posizione irregolare, è stato emesso l’ordine del Questore di abbandonare l’Italia entro sette giorni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*