Consiglio grande su servizi educativi, PD, con bimbi non si gioca

Oggi in Conferenza Capigruppo è stata stabilita all’unanimità la data di mercoledì 18 maggio per la convocazione del Consiglio Grande

Consiglio grande su servizi educativi, PD, con bimbi non si gioca

dai Consiglieri del PD Tommaso Bori, Sarah Bistocchi e Alessandra Vezzosi
Perugia conquista nuovi primati: per la prima volta il Comune chiude senza preavviso un asilo nido, oggi sono venuti a manifestare in Consiglio Comunale genitori dei bambini della Magnolia di Collestrada, e per la prima volta licenzia delle educatrici senza avvertirle in anticipo, anche loro sono venute a protestare in Comune la settimana scorsa. Primati negativi, ma pur sempre primati. Il tutto a pochi mesi dalla pessima gestione della questione mense e comitati dei genitori in cui l’assessore Waguè ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza al ruolo e mancanza di credibilità.

Ma i servizi all’infanzia e i sevizi educativi dovrebbero (usiamo volutamente il condizionale) essere uno dei principali mandati istituzionali del Comune: i bambini sono i cittadini del domani, non possono essere considerati una mera pratica burocratica o solamente dei numeri. Non possono essere visti come un costo, ma come un investimento nel futuro

Sospettiamo che l’amministrazione Romizi voglia, di nuovo, procedere ad un taglio dei servizi senza alcuna attenzione: sia al benessere dei bambini, sia alle esigenze delle famiglie e sia alla tutela delle educatrici e di chi costruisce il servizio con il proprio lavoro.

Sul tema dei servizi educativi e all’infanzia il centro-destra continua colpevolmente a scegliere di non scegliere e la Giunta ha fatto della latitanza una strategia politica. Ancora una volta sfugge volontariamente al dialogo con chi chiede risposte e soluzioni: ci chiediamo se si voglia trasformare un problema (risolvibile) in una emergenza così da poterlo gestire senza controlli.

Come consiglieri comunali ci siamo fatti di nuovo promotori della richiesta, inoltrata al Presidente del Consiglio Comunale, di convocare un consiglio grande tematico sui servizi all’infanzia: abbiamo raccolto le firme necessarie per supportare la richiesta che arriva direttamente dai cittadini di Perugia, siano essi genitori o educatori, per poter ascoltare e far sentire direttamente la loro voce.

Oggi in Conferenza Capigruppo è stata stabilita all’unanimità la data di mercoledì 18 maggio per la convocazione del Consiglio Grande così da poter dare seguito alle istanze di coloro che, fin da giugno dello scorso anno e a più riprese, hanno richiesto di poter interloquire con i membri del Consiglio Comunale su un tema così delicato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*