CasaPound, corteo 16 dicembre a Ponte San Giovanni, chiediamo risposte

Quartiere con problemi di immigrazione, droga e prostituzione

 CasaPound, corteo il 16 dicembre a Ponte San Giovanni, chiediamo risposte

CasaPound, corteo 16 dicembre a Ponte San Giovanni, chiediamo risposte

“Si svolgerà sabato 16 dicembre alle 16 il corteo di CasaPound per le vie di uno dei quartieri più popolosi della periferia perugina” – ad annunciarlo è Antonio Ribecco, responsabile perugino del movimento. “Abbiamo scelto questo quartiere perché e’ il simbolo della periferia completamente stravolta dall’immigrazione incontrollata, che crea problemi quotidiani anche agli anziani, con le pressanti richieste di soldi da parte di donne straniere per favori sessuali nei parchi del quartiere, per non parlare poi dei problemi legati alla spaccio di droga e alla prostituzione”.

“Con questo corteo – conclude Ribecco – vogliamo dare voce a tutti quegli italiani vessati da questi soprusi e che sono stanchi dalle non risposte delle istituzioni. Dalle 19.30 l’incontro con Simone di Stefano segretario nazionale di CasaPound al Griffa ad Elce in via Alessio Lorenzini n.22 , per festeggiare un anno di apertura della sezione perugina di CasaPound.

All’incontro parteciperanno anche Andrea Nulli, primo consigliere comunale del movimento in Umbria e più precisamente a Todi ed Antonio Ribecco responsabile locale di CasaPound. Il tema dell’incontro sarà Direzione Parlamento, infatti l’obbiettivo dichiarato del movimento è quello di superare lo sbarramento del 3% ed entrare in parlamento alle imminenti elezioni politiche, dopo gli ottimi risultati a Lucca, Todi, Bolzano ed Ostia”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*