“Bellezza e fragilità della famiglia oggi”: le Chiese dell’Umbria a convegno

Per individuare linee pastorali per quelle “situazioni in crisi” alla luce dell’Esortazione Apostolica Amoris Laetitia di Papa Francesco

“Bellezza e fragilità della famiglia oggi”: le Chiese dell’Umbria a convegno PERUGIA – Le Chiese dell’Umbria si apprestano a vivere una giornata dedicata alla famiglia, ad un anno dalla pubblicazione dell’Esortazione Apostolica Amoris Laetitia di papa Francesco. Domenica 19 marzo (ore 9.30-17.30), presso la Domus Pacis di Santa Maria degli Angeli in Assisi, si terrà il convegno dal tema “Bellezza e fragilità della famiglia oggi; accompagnare, discernere, integrare; linee pastorali nelle situazioni di crisi”. Le iscrizioni a questo significativo evento sono ancora aperte, e sarà preceduto da un incontro preparatorio, sabato 18 sempre a Santa Maria degli Angeli, a cui parteciperanno gli operatori e referenti della Pastorale familiare delle otto Diocesi dell’Umbria.

La giornata si aprirà con le relazioni di don Paolo Gentili, direttore dell’Ufficio Famiglia della Conferenza Episcopale Italiana (CEI), e di mons. Carlo Rocchetta, teologo e fondatore del Centro Familiare “Casa della Tenerezza” di Perugia. Seguirà il confronto con i relatori, che concluderà i lavori della mattinata. Nel pomeriggio (ore 15) si terrà la tavola rotonda sui “Bisogni delle famiglie ferite”, in modo particolare si parlerà: dei figli dei separati; degli sposi separati fedeli; degli sposi separati, divorziati e in nuova unione; di alcune esperienze di accoglienza. La giornata terminerà con la celebrazione eucaristica (ore 17.30).

«Cercheremo di vivere – spiegano Barbara e Stefano Rossi, coniugi coordinatori della Commissione della Conferenza Episcopale Umbra (CEU) per la famiglia e la vita – un’intera giornata alla ricerca di una maggiore comprensione, nella comunione e nella condivisione fraterna. Pertanto, insieme a mons. Domenico Sorrentino arcivescovo-vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e delegato CEU per la famiglia e la vita, invitiamo con gioia a partecipare al convegno le famiglie e gli operatori di pastorale familiare delle parrocchie delle nostre otto Diocesi e, perché no, anche delle Regioni limitrofe. Un invito particolare – concludono – va anche ai membri di movimenti, associazioni o di esperienze pastorali particolari che hanno a cuore le famiglie ferite».

Per le iscrizioni fare riferimento alla Pastorale familiare della propria Diocesi: per Perugia Città delle Pieve, famiglia Carloni (338-1979439); per Spoleto-Norcia, famiglia Mariottini (335-6961598); per Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, famiglia Cantoni (328-4772020); per Foligno, famiglia Calderini (348-5659668); per Gubbio, famiglia Pierucci (329-4950207); per Terni-Narni-Amelia, famiglia Leonardi (347-2583107); per Città di Castello, famiglia Foiani (347-3705643); per Orvieto-Todi, famiglia Corrieri (347-5414929).

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*