Atmosfere di Natale 2017, a Perugia musica, arte, teatro, divertimento, tradizione e gusto [VIDEO]

Tanti gli appuntamenti in programma fino al 7 gennaio

Atmosfere di Natale 2017, a Perugia musica, arte, teatro, divertimento, tradizione e gusto

Atmosfere di Natale 2017, a Perugia musica, arte, teatro, divertimento, tradizione e gusto

Dalla musica al teatro, dall’arte alla storia, con incontri a tema e mostre, senza far mancare il divertimento per grandi e piccoli, la suggestione delle tradizioni natalizie e l’opportunità di acquistare regali di qualità da mettere sotto l’Albero: sarà ampio e variegato, dunque, il ricco programma di Atmosfere di Natale 2017, che ha preso il via dai primi di dicembre per concludersi subito dopo l’Epifania, grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale di Perugia, il Consorzio Perugia in Centro, FareFacendo, Associazione degli Artigiani del Libero Ingegno e la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

IL PROGRAMMA – Tra gli appuntamenti in calendario, i tanti concerti, dalle più belle opere classiche alle esibizioni corali, dalle più attuali espressioni musicali –come la serie di concerti organizzati dall’associazione Musica Eventi d’Autore al Rework Culture e al Cantiere Club o il concerto di Renzo Arbore il 31 dicembre al Palevangelisti, a cura di Athanor Eventi- alle più tradizionali musiche del periodo natalizio,  fino al tango e al jazz e musica da banda.

Clicca per il servizio videosu Umbria Journal TV

Ad accogliere i turisti in arrivo all’Aeroporto Internazionale San Francesco d’Assisi saranno anche originali concerti di benvenuto che si terranno il 29 dicembre 2017, il 3 e l 5 gennaio 2018 alle ore 11,00, a cura del Conservatorio Musicale di Perugia Francesco Morlacchi.

Il periodo natalizio sarà l’occasione, per cittadini e turisti, per visitare le numerose mostre alla Galleria Nazionale dell’Umbria (I Polittici di Hans Haartung, fino al 7 gennaio), al MANU (Gli strumenti astrologici, fino al 7 gennaio) e a Palazzo della Penna, dove fino al 4 marzo si potrà fare un viaggio straordinario in 3D, ripercorrendo Il Grand Tour degli autori romantici di fine Ottocento attraverso l’Europa e il Mediterraneo, dai fiordi norvegesi alle piramidi dell’Antico Egitto, alla scoperta di un mondo che non esiste più. O ammirare le opere del pittore realista perugino Romeo Mancini (fino all’11 febbraio). Il complesso templare di San Bevignate ospiterà invece (16 dicembre – 7 gennaio) “Ierofania”, suggestive installazioni luminose di Angelo Buonumori. Infine, fino al 7 gennaio, sia al MANU che a Palazzo della Penna, la mostra “Grimm Museum. Amuleti e fiabe dell’Umbria.

Ad arricchire la visita di Perugia saranno anche la videoinstallazione immersiva “Perugia folgora” che, all’interno della Rocca Paolina, continua ad affascinare i visitatori,  la mostra permanente degli antichi strumenti musicali in Corso Garibaldi, così come i molti Presepi e le tante iniziative promosse nei rioni e borghi della città.

Non mancheranno, naturalmente, le occasioni per scegliere regali di Natale di qualità tra i banchi colorati di Natale alla Rocca, il mercatino di Natale aperto all’interno della Rocca Paolina per tutto il periodo delle feste. E per divertirsi, in centro storico, con le attrazioni e le animazioni quotidiane, come la ormai immancabile pista di pattinaggio sul ghiaccio o le moltissime iniziative per i bambini previste nel programma.

Doppio appuntamento per festeggiare il passaggio al 2018, con il Capodanno in centro, musica per le vie del centro storico e grande spettacolo pirotecnico, a partire dalle 22 del 31 dicembre, mentre al Palaevangelisti, si terrà il concerto di Renzo Arbore e l’Orchestra italiana, a cura di Athanor Eventi, dalle 22,30. Alle 23,00 un originale Brindisi al 2018 per ammirare i fuochi d’artificio dalla Torre degli Sciri (su prenotazione, a pagamento)

A dare il via ufficiale ad Atmosfere di Natale sarà, venerdì 8 dicembre alle 17,00, il funambolo Andrea Loreni, che attraversando Piazza IV Novembre, da Palazzo dei Priori alla Cattedrale di San Lorenzo, accenderà simbolicamente le nuove luci del centro storico realizzata da Citelum. Lo stesso Loreni ripeterà l’impresa di camminare su un cavo d’acciaio lungo 110 metri, a 40 metri d’altezza sabato 9 dicembre alle ore 16,00.

Domenica 10 dicembre, infine, sarà inaugurato il Presepio di Piazza Grande, allestito sotto le Logge di Braccio che affacciano in Piazza IV Novembre. L’appuntamento è alle 17,00 alla presenza del Sindaco Andrea Romizi e di Sua Eminenza il Cardinale Gualtiero Bassetti.

Il programma completo è disponibile anche sulla pagina:

http://atmosferedinatale.comune.perugia.it/

Mentre all’indirizzo https://youtu.be/AB_eUuq_DjY il video di Atmosfere di Natale 2017.

CONFERENZA STAMPA – Ad illustrare il programma nell’ambito della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina alla Sala della Vaccara sono state l’assessore al Commercio, Artigianato e Mobilità del comune Cristiana Casaioli e l’assessore alla Cultura, Turismo e Università Teresa Severini.

“Tutto il centro storico sarà coinvolto dalle atmosfere del Natale –ha detto Casaioli– grazie alle tante iniziative: la pista del ghiaccio sarà, quest’anno in Piazza Matteotti anche per esigenze di sicurezza, mentre Piazza Italia si trasformerà nella piazza dei bambini con tanti giochi da provare. Infine, grazie alla collaborazione delle associazioni cittadine, saranno tante anche le iniziative nei borghi e Rioni, collegati fisicamente e idealmente dal Christmas Train.”

“Il programma di quest’anno –ha aggiunto l’assessore Severini– sarà un indubbio arricchimento della visita a Perugia per turisti e residenti, con un concentrato di attività culturali e di intrattenimento davvero ricco e per tutta la famiglia.”

Peraltro, sarà possibile visitare i principali luoghi culturali della città, con sconti e agevolazioni anche su esercizi commerciali e mostre, grazie alla Card abbonamento Perugia Città Museo, riservata ai residenti in Umbria, che –al costo di 15 euro per l’individuale e di 25 per la famiglia- permette l’ingresso gratuito nei principali musei della città per un anno. Tutte le info su www.perugiacittamuseo.it

Da parte dell’Amministrazione comunale un ringraziamento particolare a tutti coloro che hanno collaborato al programma di Atmosfere di Natale, a partire dalla Regione dell’Umbria, agli esercenti e alle moltissime associazioni del centro storico.

“L’Umbria ha necessità di far tornare il turismo ai fasti pre terremoto –ha detto Antonella Tiranti, in rappresentanza dell’assessorato al Turismo della Regione stessa- i dati sono migliorati, ma è fondamentale la collaborazione con le istituzioni locali per offrire ai turisti un’esperienza ricca e unica, soprattutto nel periodo delle feste natalizie. Dal canto suo, la Regione –ha ricordato- ha avviato una campagna di comunicazione importante a livello nazionale per promuovere l’intero territorio regionale.”

“Un ringraziamento particolare lo dobbiamo fare ai commercianti e agli artigiani –ha detto Sergio Mercuri, Presidente del consorzio Perugia in centro- che ci hanno permesso di organizzare un Natale ancora più ricco e bello.” Tra i vari appuntamenti, Mercuri ha aggiunto uno speciale annullo filatelico dedicato al funambolo e alla sua “camminata” attraverso Piazza IV Novembre, senza dimenticare che “quando il funambolo scenderà –ha detto- salirà un grande albero di Natale alto 18 metri, che sarà posizionato proprio dove oggi è il cavo del funambolo Andrea Loreni, mentre, dall’altra parte del corso sarà installata una palla di natale di 8 metri per 6, dove tutti potranno farsi una foto ricordo del loro visita a Perugia.”

Soddisfazione per la rinnovata collaborazione tra l’Amministrazione comunale e la Curia è stata espressa da Mons. Fausto Sciurpa, per il quale essa è rappresentata idealmente dal collegamento tra Palazzo dei Priori e la cattedrale creato proprio dall’evento del Funambolo, ma concretizzata nelle tante iniziative condivise, a partire dal grande presepe che sarà inaugurato il 10 dicembre pomeriggio sotto le Logge d Braccio. “Spero che quest’anno il presepe non sia oggetto di quegli episodi di vandalismo che si sono verificati in passato –ha detto- e che lasciano l’amaro in bocca. Ma auguro che questo Natale possa essere un’occasione di svago e di serenità per tutti.”

Riconoscente per l’accoglienza della città si è detto Andrea Loreni, il funambolo che venerdì 8 e sabato 9 dicembre attraverserà Piazza IV Novembre e accenderà simbolicamente la nuova illuminazione del centro, dando anche il via ufficiale agli eventi natalizi. “Voglio ricambiare questa gentilezza –ha detto- restituendo a Perugia un evento indimenticabile, come fu quello del 1911. Il cavo sul quale camminerò non collega solo Palazzo dei Priori e la cattedrale, ma idealmente tutte le mie traversate, in un unico tempo, che è quello che io trascorro proprio su di esso.”

A concludere la presentazione è stato, infine, il sindaco Andrea Romizi, che ha ricordato. “Quando Francesco Quintaliani, un anno fa circa, mi ha proposto l’idea di un evento con il funambolo, non ho esitato un momento a dire si. Non solo perché una delle immagini che mi aveva sempre affascinato di più era stata proprio la foto in bianco e nero di Arturo Strohschneider che attraversa la piazza su di un cavo nel 1911, ma perché questo evento rappresenta un po’ la sintesi della volontà del sindaco, da un lato, di recuperare il nostro passato, dall’altro, guardando al futuro, rappresentato in questo caso dalla nuova illuminazione. Un investimento –ha ricordato ancora Romizi, con riferimento all’illuminazione pubblica che sarà realizzata da Citelum – di ben 30 milioni in 9 anni, per oltre 30mila punti luce in tutta la città, un passo ulteriore verso la Smart City, che comincia con la valorizzazione delle bellezze e dei monumenti del centro storico.”

TRASPORTI E SOSTA – Per tutto il periodo delle feste natalizie sarà attivo il Christmas Train, il trenino storico che accompagnerà i visitatori nelle piazze e nei borghi del centro per far scoprire gli eventi, le tradizioni e le atmosfere natalizie.

Il Christmas Train effettuerà le fermate in Piazza del Circo (Rione Porta Eburnea), in Piazza Cavallotti (Rione Porta Santa Susanna), in Piazza Grimana (Porta Sant’ Angelo), a Porta Pesa e Corso Bersaglieri (Rione Porta Sole) e ai Tre archi e Borgo XX Giugno (Rione Porta San Pietro), nei giorni festivi, dalle 10,00 alle 19,00 (partenza prima/ultima corsa) e nei giorni prefestivi, dalle 15,00 alle 19,00 (partenza prima/ultima corsa). Il 31 dicembre il servizio sarà esteso fino alle 24,00.

Il costo del biglietto è di 3,00 euro per singola corsa oppure 5,00 euro giornaliero, senza limiti di corsa. Per le famiglie, il trasporto del secondo bambino è gratuito.

Inoltre, grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale, Bus Italia e Minimetrò sarà possibile raggiungere e spostarsi a Perugia con il servizio pubblico. Sarà infatti in vendita un biglietto speciale UP giornaliero, al costo di 3,50 euro (Gratis per i bambini fino a 12 anni) per le 24 ore, valido nei giorni 2, 3, 7, 8, 9 e 10 Dicembre 2017, dal 16 Dicembre  2017 al 7 Gennaio 2018, quindi il 13, 14, 20, 21, 27 e 28 Gennaio 2018,  il 3, 4, 10, 11, 17, 18, 24 e 25 Febbraio 2018 e, infine, il 3, 4, 10, 11, 17, 18, 24, 25 e 31 Marzo 2018.

Per viaggiare con il Minimetrò, invece, sarà disponibile anche un biglietto multiviaggi Famiglia al costo di 4,00 euro (gratuito per i bambini fino a 12 anni), valido per 4 corse (2 andata e 2 ritorno), nei giorni 7, 8, 9, 10, 16, 17 e dal 23 Dicembre 2017 al 7 Gennaio 2018, senza limite temporale per ogni singola corsa.

Per chi, infine, arriva a Perugia con l’auto, agevolazioni anche per i parcheggi Sipa, nei quali sarà applicata una tariffa massima giornaliera di 6,00 euro dal 2 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 (valida in tutti i parcheggi a sbarra escluso il Mercato Coperto).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*