Alessandro Moretti è neo Presidente provinciale Acli Perugia

Una realtà che associa quasi 4.000 persone in oltre 30 Circoli territoriali diffusi in Provincia

Alessandro Moretti è neo Presidente provinciale Acli Perugia

Alessandro Moretti è neo Presidente provinciale Acli Perugia

Alessandro Moretti, perugino di 39 anni, è il nuovo presidente delle Acli Provinciali di Perugia una realtà che associa quasi 4.000 persone in oltre 30 Circoli territoriali diffusi in Provincia e che gestisce attraverso i suoi numerosi servizi oltre 10 sedi territoriali intercettando ogni anno più di 30.000 persone.

Sabato mattina il Consiglio provinciale dell’associazione, rinnovato dall’assemblea congressuale del 13 marzo scorso, lo ha scelto infatti, a stragrande maggioranza, al Presidente uscente Antony Xavier Ladis Kumar.

Citando Papa Francesco Alessandro Moretti, nel ringraziare per la fiducia accordatagli, ha ricordato che “non siamo di fronte ad un’epoca di cambiamento ma al cambiamento di un’epoca e per farlo – ha subito dichiarato – abbiamo bisogno di pensiero e di azione, di competenza e passione, per creare le condizioni affinché anche i giovani si sentano a casa dentro le Acli”.

Moretti ha poi affermato che “essere chiamato a guidare le Acli significa innanzitutto per me riconoscere le donne e gli uomini che hanno fatto le Acli in questi settant’anni, raccogliere quindi un’eredità impegnativa, perché se le Acli godono ancora oggi di un grande riconoscimento pubblico è per la forza progettuale che queste persone hanno nel tempo saputo esprimere.”

“Un’azione importante che dobbiamo fortemente riprendere – ha dichiarato Moretti nel suo primo intervento da Presidente – riguarda innanzitutto il  territorio; le ACLI devono essere in grado di aprire le porte dei Circoli e delle strutture territoriali e guardare fuori, saper leggere i bisogni e di conseguenza agire e rispondere alle aspettative delle comunità in cui siamo presenti, affermando con azioni concrete i valori e la specifica missione delle ACLI, che guardano ai problemi sociali, del lavoro e, soprattutto, quelli di chi più è nel bisogno.”

Anche il tema della comunicazione è stato al centro dell’intervento programmatico del nuovo giovane Presidente, che punta sulla ripresa di specifici canali per la comunicazione interna in modo da avere un contatto continuo con i soci e le decine di migliaia di persone che costantemente incontrano le ACLI ed il cui feedback può diventare anche uno strumento di partecipazione e condivisione delle scelte e degli impegni associativi.

Altrettanto necessaria sarà per il Presidente Moretti la capacità delle ACLI di Perugia di tornare a farsi sentire nel dibattito pubblico per dire la propria posizione ed avanzare le proprie idee e proposte anche nel dibattito sociale e politico della nostra regione.

Moretti ha concluso la prima riunione del nuovo Consiglio Provinciale presentando la squadra di Presidenza (Marta Ginettelli, Francesco Buratti, Lara Ricci, Valter Rondolini, Marco Biti, Rodolfo Braccalenti, Sandro Palomba, Luigi Massini), che lo affiancherà nel prossimo quadriennio alla guida dell’associazione, ringraziando ogni singola persona che ha offerto con generosità la propria disponibilità ed invitando nel contempo tutti i dirigenti  a mettersi in ascolto, “nelle pieghe delle nostre comunità, spesso spaventate e confuse, i segni di cura e di legami, di speranza e di rinascita su cui le ACLI provinciali di Perugia devono saper realizzare un rinnovato protagonismo sociale.”

Alessandro Moretti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*