Al via il progetto Officine Fratti, innovazione e creatività per l’acropoli Perugina FOTO E VIDEO

I candidati potranno visitare lo spazio su appuntamento entro il 31 marzo 2017

Al via il progetto Officine Fratti, innovazione e creatività per l’acropoli Perugina PERUGIA – Al via ufficialmente il progetto “Officine Fratti”, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale per rilanciare il centro storico di Perugia, facendo leva sulla creatività e il talento dei giovani. Il bando si aprirà il 1° febbraio, ma intanto questa mattina l’iniziativa è stata presentata ufficialmente nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta alla Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori e a cui hanno partecipato l’Assessore alle Politiche per i giovani, partecipazione e associazionismo del Comune Diego Dramane Wagué, l’Assessore al Marketing territoriale, sviluppo economico e progettazione europea Michele Fioroni, la Dirigente alle Attività culturali Carmen Leombruni, Gabriele Biccini per il Forum dei Giovani e Carlo Di Somma, in rappresentanza di Confcooperative.

Insieme a loro anche Nicoletta Vinti e Claudio Crispoltoni dell’Informagiovani, docenti e allievi dell’Istituto Italiano  di Design, che hanno contribuito alla nuova immagine dello spazio, rappresentanti delle associazioni impegnate nel progetto.

La visita alle Officine ha, quindi, concluso il momento inaugurale. Grande la soddisfazione espressa da tutti i relatori per l’importante risultato raggiunto dal progetto “che –ha sottolineato l’Assessore Wagué- nasce dalla collaborazione  di più soggetti che hanno condiviso un obiettivo, quello di dare qualità alla città e rilanciarla a livello europeo e mondiale, favorendo la creatività dei giovani.”

“Officine Fratti –ha aggiunto l’Assessore Fioroni- nasce da una visione della città che guarda al futuro, a nuove forme di imprenditorialità in grado di coniugare sapere tradizionale e nuove competenze e di far emergere le nuove energie del territorio. E’ il primo di tanti luoghi che stiamo realizzando a Perugia per favorire questo nuovo modello di gestione, condiviso e open source, in cui ognuno dà il suo contributo.”

Un’occasione, dunque, come ha sottolineato l’Arch. Leombruni, per riappropriarsi di spazi cittadini a beneficio della comunità, dando loro nuova vita e una nuova veste, grazie proprio al contributo dei giovani: quelli dell’Istituto di Design che, in questo caso, hanno ideato la comunicazione, ma anche coloro che occuperanno gli spazi di Via Fratti e che li personalizzeranno in base alla loro creatività. “Nessun limite all’idea progettuale –ha spiegato Leombruni- ma saremo attenti alla sostenibilità dei progetti stessi che verranno presentati.”

Per Gabriele Biccini, Officine Fratti rappresenta “un modello trasversale di politiche giovanili per il territorio che offre servizi reali ai giovani –ha detto- superando il concetto di mero assistenzialismo, per fare dei giovani stessi gli attori protagonisti della vita cittadina.” “Vogliamo che il vecchio e il nuovo si incontrino in questo luogo –ha detto Carlo Di Somma- per dare vita a qualcosa di diverso, ad opera di chi, a volte, incontra tante difficoltà ad inserirsi nelle dinamiche economiche. Vogliamo, insomma, dare una mano a chi ha le idee a vederle realizzate.”

IL PROGETTO

Il futuro del cuore della città in mano ai giovani: talento, preparazione, innovazione e creatività per rilanciare il centro storico di Perugia. “Officine Fratti” è uno spazio di circa 300 metri quadrati nel centro storico di Perugia, dove far nascere nuovi percorsi d’incontro tra la comunità e nuovi attori economici, in grado di generare percorsi lavorativi condivisi (ad es. laboratori artigianali, di design, ICT, … etc.).

Il progetto è volto alla promozione di percorsi di rigenerazione del centro storico attraverso l’imprenditorialità giovanile e le professioni culturali e creative, attivando una comunità fisica e virtuale che avrà a disposizione  uno  spazio  da  co-progettare,  allestire,  attivare,  animare e nel quale lavorare tenendo conto delle esigenze del territorio, favorendo processi di orientamento fra pari e stimolando confronto e condivisione dei bisogni.

Officine Fratti – Creative Space, è un progetto di rigenerazione urbana e sviluppo dell’imprenditorialità giovanile realizzato dal Comune di Perugia (capofila) in collaborazione con Associazione ON, Confcooperative Umbria, Forum Regionale dei Giovani dell’Umbria (FRGU),  Istituto Italiano di Design (IID), SCS ASAD, SCS BorgoRete, SCS Nuova Dimensione e SCS Polis. Officine Fratti – Creative Space è un’iniziativa co-finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale, nell’ambito dell’avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali di sviluppo della creatività giovanile per la rigenerazione urbana “Giovani RiGenerAzioni Creative” promosso da ANCI. Attraverso un avviso pubblico aperto, saranno selezionati 8 giovani che avranno a disposizione formazione, spazi condivisi, servizi tecnici e gestionali di tutoring e mentoring, per trasformare un’idea d’impresa in un progetto imprenditoriale, per dare un volto nuovo al centro di Perugia.

Il percorso inizierà nel mese di giugno 2017 e terminerà nel mese di febbraio 2018; i selezionati usufruiranno di 9 mesi di borsa-lavoro (di € 500,00 ciascuna). I giovani selezionati, al termine del percorso, potranno costituirsi in forma giuridica per accedere alla possibilità di utilizzare, fino a febbraio2021, lo spazio sito in via Fratti insieme agli strumenti e ai mobili del quale sarà dotato e che collaboreranno a progettare. Ai beneficiari sarà inoltre consegnata la gestione dei canali di comunicazione (sito ufficiale e canali social network) avviati nel corso di realizzazione del progetto.

A chi è rivolto l’avviso?

Possono partecipare alla selezione i giovani tra 18 e 35 anni, di tutta Italia, che abbiano un’idea progettuale innovativa, di qualità, sostenibile e coerente con l’ambito urbano del centro storico nel quale si trova lo spazio individuato. La partecipazione è aperta a tutti, compresi coloro che svolgano o abbiano già svolto attività professionali o che siano altamente formati negli ambiti dell’industria creativa (produzione, management, comunicazione).

A titolo esemplificativo (e non esaustivo):

  • artigiani che mettano in atto (o mirino a mettere in atto) processi innovativi rispetto alla produzione, alla commercializzazione, alla promozione o altro;
  • professionisti nel campo della creatività (fotografi, grafici, illustratori, progettisti o altro) che abbiamo la volontà di mettere a valore le loro competenze lavorando in un ambiente e su progetti condivisi;
  • makers cioè appassionati di tecnologia, educatori, pensatori, inventori, ingegneri, autori, artisti, studenti, artigiani 2.0 che vogliano far diventare la loro passione una professione.

Modalità di selezione dei partecipanti

  • Nella prima fase è prevista la selezione di massimo 30 giovani valutati in base ai criteri previsti dal bando;
  • i giovani selezionati prenderanno parte a un percorso di formazione/selezione di 40 ore (Fase 1), in cui saranno introdotti elementi base sulle nuove forme di imprenditorialità e in cui saranno valutati lo spirito di iniziativa, l’entusiasmo, la capacità di trovare soluzioni e di immaginare le potenzialità di “Officine Fratti – Creative Space” e dell’idea nel contesto in cui dovrà essere inserita;
  • al termine della Fase 1 di formazione/selezione “immersiva”, i 30 giovani dovranno presentare la loro idea progettuale durante un evento di restituzione alla presenza di una commissione formata da stakeholder territoriali, investitori formali e informali;
  • coloro i quali supereranno anche questa selezione, saranno gli 8 giovani che entreranno in “Officine Fratti-Creative Space” per realizzare le proprie idee imprenditoriali (Fase 2).

La modulistica di partecipazione dell’avviso è reperibile nel sito internet www.comune.perugia.it e nel sito www.officinefratti.it  e comprende: testo integrale del presente “Avviso pubblico per la selezione di giovani nell’ambito del progetto Officine Fratti – Creative space”;  la domanda di partecipazione dovrà pervenire entro e non oltre le ore 17.00 del giorno 3 aprile 2017.

I candidati potranno visitare lo spazio su appuntamento entro il 31 marzo 2017.

L’ingresso dello spazio in via Fratti 20 sarà già dotato, nelle prossime settimane, di un sistema di illuminazione pensato e realizzato dai giovani dall’Istituto Italiano di Design, organizzazione partner del progetto. Così illuminato sarà per i prossimi mesi un open space informativo sul progetto e luogo d’incontro di quartiere.

Per informazioni sull’avviso e prenotazione di sopralluogo completo dello spazio  rivolgersi a: Ufficio Informagiovani e politiche giovanili

Tel.  075 577 35 49 – Email: politichegiovanili@comune.perugia.i

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*