Aeroporto San Francesco, Solinas: “L’Umbria non deve perdere l’occasione degli investimenti”

Per Solinas “le dichiarazioni dell'amministratore delegato O'Leary sono un segnale importante per il nostro Paese"

Aeroporto San Francesco, Solinas: "L'Umbria non deve perdere l'occasione degli investimenti"

Aeroporto San Francesco, Solinas: “L’Umbria non deve perdere l’occasione degli investimenti”. “Ryanair annuncia di voler investire un miliardo di dollari in Italia e l’Umbria non deve perdere questa occasione”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Partito democratico, Attilio Solinas. Per Solinas “le dichiarazioni dell’amministratore delegato O’Leary sono un segnale importante per il nostro Paese e anche per la nostra regione. La compagnia low cost, infatti, vuole potenziare i collegamenti non solo degli aeroporti di Roma e Milano, ma anche di quelli regionali: dei 44 nuovi voli ben 23 dovrebbero interessare scali locali. Di conseguenza anche parte dei 2500 posti di lavoro che si creeranno potrebbero arrivare anche in Umbria.

Per questo è necessario agganciarsi immediatamente a questa prospettiva positiva, che può portare ad effetti positivi per la nostra economia”. “Non dobbiamo dimenticare – conclude Solinas – che l’aeroporto dell’Umbria ha in Ryanair il suo vettore principale. Con questo rilancio della compagnia aerea low cost, il San Francesco ha la concreta possibilità di incrementare le sue rotte italiane ed europee, così da potenziare il turismo e per consentire agli umbri di non rimanere isolati e spostarsi con più facilità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*