In 90 al primo raduno Mini in Umbria, evento organizzato da Ad Motor

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Non hanno resistito al richiamo giunto da Perugia le circa 90 auto che hanno partecipato al primo raduno regionale Mini organizzato da Ad Motor in collaborazione con il club ‘Minintendo Only The Stars’. Domenica 3 aprile le vetture di quella che è ormai un’icona dell’automobilismo che ha dettato un proprio, inconfondibile, stile si sono date appuntamento in via Soriano 1 alla sede perugina della concessionaria per iniziare il tour che le ha viste far tappa nel centro storico del capoluogo umbro, poi a Città della Pieve e Piegaro. “Questa è una data – ha commentato Sara Pedini, responsabile marketing di Ad Motor – che sicuramente noi ricorderemo come tutta Perugia. È il primo raduno in Umbria delle Mini. Sono arrivate da tutta Italia e la nostra concessionaria le ha accolte per iniziare la giornata che è stata fantastica”.

Dopo la colazione, la spettacolare carovana si è spostata in centro storico fino a piazza IV Novembre per raccogliersi attorno alla fontana maggiore. Amanti e curiosi hanno potuto ammirare le auto durante la loro ‘invasione’ pacifica e colorata. La marcia è proseguita verso il lago Trasimeno e ha fatto tappa al Millenovecento pub di Piegaro per pranzo, prima delle sessioni su mini kart elettrici aperte ai partecipanti del raduno.

“È stato un evento – ha aggiunto Pedini – unico. L’idea alla base è stata soltanto una, la Mini ci piace e vogliamo festeggiarla”. Per celebrare al meglio un mito di molti appassionati è stato anche organizzato un live social in modo da condividere attraverso foto e video le tappe della giornata con chi non è potuto essere presente. L’invito degli organizzatori, a chi è mancato, è quello di partecipare il prossimo anno.

“Oggi – ha commentato Franscesco Ascani, presidente di Ad Motor – è una grande festa per tutto il mondo Mini di Perugia, ringraziamo i clienti e gli amici che sono venuti anche da lontano, da tutto il centro nord Italia. Il nostro target per il raduno era di 70 auto. Le richieste, però, sono state così tante che abbiamo allargato la partecipazione. Una grande festa per Perugia e la nostra concessionaria nella filosofia che contraddistingue quest’auto”.

Parte della somma ricavata dalle quote di partecipazione all’evento è stata devoluta al reparto di pediatria oncologica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

“Come dimostra anche la riuscita di questo raduno – ha concluso Sara Pedini – le sorprese in Ad Motor non mancano mai e tutti possono scoprirle seguendoci sui social network”.

 

Carla Adamo

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*