Salute, a Perugia inaugura il nuovo Istituto pediatrico sant’Anna

istituto pediatrico sant'anna

Centro clinico che offre percorso diagnostico-terapeutico all’interno della stessa struttura – Venerdì 23 settembre, alle 12, a Perugia, nei locali rinnovati di viale Antinori 3

(umbriajournal by Avi News) – PERUGIA  Già aperto e operativo da qualche tempo, l’Istituto pediatrico Sant’Anna sarà inaugurato ora ufficialmente venerdì 23 settembre con una cerimonia pubblica che si terrà alle 12, nei locali rinnovati al civico 3 di viale Orazio Antinori.

“L’istituto Sant’Anna – spiega il direttore sanitario Mauro Bambini – è un centro clinico pediatrico che offre un percorso diagnostico-terapeutico, completo e rapido, all’interno della stessa struttura. Si avvale di tutte le figure specialistiche e delle principali e più moderne strumentazioni sanitarie”. Il centro è ospitato in un edificio completamente ristrutturato ed è fornito di un parcheggio privato situato di fronte all’ingresso.

Al taglio del nastro, oltre al personale dell’istituto e allo stesso Bambini, l’assessore comunale di Perugia allo sviluppo economico Michele Fioroni, l’assessore a salute e welfare della Regione Umbria Luca Barberini e il presidente della III Commissione Sanità e servizi sociali dell’Assemblea legislativa dell’Umbria Attilio Solinas.

Saranno presenti inoltre il professor Alessandro Ventura, direttore Irccs materno infantile Burlo Garofolo di Trieste, il dottore Mauro Lodolo, neurologo della Boston University, il dottor Enrico Chiappa, dirigente di cardiologia pediatrica dell’Ospedale Meyer di Firenze, il dottor Francesco Colautti, ex medico sportivo Roma Calcio, il dottor Giancarlo Barboni, ex direttore Cliniche di neonatologia e pediatria dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, la dottoressa Graziana Bambini, ex responsabile del servizio di riabilitazione e psicologia della Clinica della Media valle del Tevere, e il colonnello Cosimo Fiore, comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*