Referendum: 200 persone ieri sera a Casa del Diavolo per le ragioni del Sì VIDEO

L'iniziativa si è svolta in un clima festoso e di grande convivialità, favorito anche dalla cena preparata dai volontari della casa del popolo locale

Con il Sindaco di Firenze Nardella, Ascani, Leonelli e il prof. Francesco Clementi ieri sera si è discusso del referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre
Con il Sindaco di Firenze Nardella, Ascani, Leonelli e il prof. Francesco Clementi ieri sera si è discusso del referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre

Referendum: 200 persone ieri sera a Casa del Diavolo per le ragioni del Sì VIDEO

La casa del popolo di Casa del Diavolo ha ospitato ieri sera la manifestazione organizzata dal  Comitato Perugia per il Sì che ha avuto come ospite il Sindaco di Firenze Dario Nardella. Assieme all’onorevore Anna Ascani, al segretario del Pd Umbria e consigliere regionale Giacomo Leonelli, e al professor Francesco Clementi dell’Università degli studi di Perugia, Nardella ha illustrato le ragioni del Sì al referendum sulla riforma costituzionale del prossimo 4 dicembre, le cui basi sono state sviscerate sotto numerose prospettive diverse.

L’iniziativa si è svolta in un clima festoso e di grande convivialità, favorito anche dalla cena preparata dai volontari della casa del popolo locale, ma soprattutto si è trattato di un’occasione per entrare nel merito della riforma ed esaminarne gli aspetti salienti, per cercare di capire la sua reale importanza e portata.

Per l’ennesima occasione si è potuto toccare con mano come i cittadini siano interessati ad entrare in dialogo con la politica, ma essendone protagonisti e non meri spettatori.

I conduttori dei Talk-show televisivi e anche i cosiddetti “leoni della tastiera”, coloro che pensano di essere bravi ad influenzare l’opinione pubblica con le loro arguzie, facezie o anche con dei toni decisamente urlati, devono iniziare a rassegnarsi: finché ci sarà qualcuno desideroso di capire, niente potrà sostituire il dialogo diretto tra le persone.



1 Commento su Referendum: 200 persone ieri sera a Casa del Diavolo per le ragioni del Sì VIDEO

  1. Se votate si a questo referendum vuol dire che vi fidate totalmente di questa classe politica. Vi fidate totalmente di chiunque andrà a governare l’Italia. Vi fidate così tanto da lasciare nelle loro mani vita e salute vostra e dei vostri figli.

    Perchè? Perchè con la “clausola di supremazia” ogni governo potrà fare quello che vuole (Tap,Tav, ponti, discariche, inceneritori ed ogni altra cosa possibile) senza il consenso dei cittadini, delle regioni, delle province e dei comuni.
    Non ha bisogno più di nessuno!

    Volete dare questo assegno in bianco ai politici? Vi fidate delle loro buone intenzioni? Allora votate si.

    Ma se non vi fidate dei politici, di qualunque politico, tale potere è un pericolo che i cittadini non si possono permettere per cui votate e fate votare NO!!!!!!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*