Primi d'Italia

A Narni il Pd regionale parla di Bellezza e qualità per un nuovo modello di sviluppo

Dopo gli eventi a Villa del Cardinale e a Paciano, il progetto sbarca a Narni per occuparsi di promozione del territorio. Appuntamento sabato mattina alle 9,30 a palazzo Eroli

Bellezza e qualità per un nuovo modello di sviluppo per l'Umbria, il progetto sbarca a Narni per occuparsi di promozione del territorio
Bellezza e qualità per un nuovo modello di sviluppo per l'Umbria, il progetto sbarca a Narni per occuparsi di promozione del territorio

A Narni il Pd regionale parla di Bellezza e qualità per un nuovo modello di sviluppo

Fare della bellezza e della qualità gli assi portanti di un nuovo modello di sviluppo per l’Umbria è la sfida ambiziosa che il Partito Democratico ha messo in campo una manciata di mesi fa, proponendo un progetto articolato in cinque macrotemi.

Dopo il focus sul paesaggio organizzato a ottobre a Paciano, i dem umbri si occupano ora di promozione del territorio, della bellezza e qualità appunto, come volano per l’economia umbra. L’appuntamento è per sabato 11 febbraio a Narni, nella prestigiosa cornice di palazzo Eroli, a partire dalle 9.30. Sono previsti per la prima parte della mattinata, dopo i saluti del segretario regionale Pd Giacomo Leonelli e del sindaco di Narni Francesco De Rebotti, quattro tavoli di partecipazione e confronto su: “La promozione turistica integrata, reti di città”, “Rilancio del turismo dopo il sisma”, “Nuove frontiere del marketing territoriale: turismo detox, luxury brand, parchi tematici e wedding market”, “Brand reputation on line”; dalle 11.00 una sessione plenaria con relatori: Robert Piattelli, presidente Bto Educational, Giacomo Billi, presidente Firenze convention & visitors bureau, Marco Citerbo, coordinatore “Umbrialifestyle”, Antonio Luna, presidente “Borghi più belli d’Italia” Umbria, Giuseppe Cerasa, direttore delle “Guide” di Repubblica, Matteo Grandi, giornalista, Fabio Paparelli, assessore al Turismo della Regione Umbria.

“Crediamo molto in questo progetto – sottolinea il segretario regionale Pd Leonelli – che vuole fare dell’Umbria un laboratorio nazionale e internazionale rispetto all’elaborazione di un modello di sviluppo concentrato sui ‘talenti’ della nostra regione.

“La bellezza e la qualità sono il nostro Dna ed è tempo di farne il motore di nuova crescita e nuova occupazione. A Narni si svolgerà il secondo di cinque appuntamenti tutti programmati entro l’inizio della primavera, con l’obiettivo di consegnare all’assemblea legislativa un disegno di legge entro l’estate. Una sfida ambiziosa ma appassionante e sicuramente vincente”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*