Consegnato defibrillatore al centro commerciale ‘Castello’

castello, defibrillatore, città di castello

Corsi Blsd a cura di Croce rossa italiana e Croce bianca tifernati per 24 dipendenti – L’apparecchio salvavita è stato donato dall’associazione ‘Cittadini in movimento’

(umbriajournal by Avi News) – Città di Castello, 20 feb. – Salvare una vita, spesso, è questione di attimi e i luoghi molto frequentati devono potersi trovare attrezzati. È in questa ottica che il centro commerciale ‘Castello’ si è dotato di un defibrillatore, consegnato domenica 19 febbraio dall’associazione ‘Cittadini in movimento’ di Città di Castello.

Il defibrillatore L’apparecchio salvavita è stato acquistato grazie ai proventi raccolti nel corso dell’evento ‘Note per donare’, andato in scena nella città tifernate il 7 gennaio al Teatro degli Illuminati. Installato accanto alla parafarmacia il defibrillatore contribuirà a creare un’area cardioprotetta all’interno del centro commerciale il cui personale (24 elementi tra direttore e dipendenti dei negozi), nelle settimane precedenti, è stato appositamente formato attraverso corsi Blsd (Basic life support defribrillation) per operatori non sanitari a cura di Croce Rossa italiana e Croce Bianca di Città di Castello.

Nel corso della giornata i volontari hanno tenuto dimostrazioni su come intervenire e usare il defibrillatore in caso di arresto cardiocircolatorio della persona mentre i più piccoli sono stati intrattenuti da clown e giocolieri. Alla consegna ‘simbolica’ erano presenti Roberto Pasqui, direttore del centro commerciale, Francesco Serafini e Claudio Fortuna, presidenti rispettivamente della Croce Rossa Italiana e Croce Bianca tifernati.

 

Rossana Furfaro

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*