Terni, segnali di reazione per Gianluca Menichino, il giovane riceve visita di Maira

Gianluca Menichino è l’operaio vittima di un grave incidente sul lavoro all’Ast

Ospedale di Terni, 16 ottobre parte ristrutturazione degli spogliatoi

Terni, segnali di reazione per Gianluca Menichino, il giovane riceve visita di Maira

TERNI – Segni positivi per Gianluca Menichino, l’operaio vittima di un grave incidente sul lavoro all’Ast. Menichino ha ricevuto la visita di Giulio Maira, luminare della neurochirurgia, che ha parlato di “segnali di reazione”. Maira è arrivato a Terni per sostenere la famiglia del giovane, che aveva chiesto un consulto ulteriore. Una buona notizia dunque, alla luce del quadro clinico seriamente compromesso che era emerso all’inizio. Anche l’Ast ha voluto essere vicina a Gianluca. Un gesto ma anche un segnale di disponibilità dell’azienda di viale Brin.

Ieri alle 16 le sale d’attesa di rianimazione erano affollate di persone: familiari e amici in attesa della visita. Gianluca dopo un grave incidente sul lavoro è stato trasportato al pronto soccorso del Santa Maria con codice rosso ed immediatamente operato, riattivandogli la vascolarizzazione della mano e rimanendo in prognosi per un grave trauma cranico. Sul fronte sindacale, va avanti la mobilitazione con scioperi e assemblee fino al 21 luglio. Il 18 è in agenda poi in Regione un incontro tra i sindacati e la presidente della Regione Catiuscia Marini.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*