Inaugurati i baracconi a Pian di Massiano, aperti fino al 12 novembre 2017

Circa 130 le attrazioni quest’anno, due, in particolare le novità

Inaugurati i baracconi a Pian di Massiano, aperti fino al 12 novembre 2017

Inaugurati i baracconi a Pian di Massiano, aperti fino al 12 novembre 2017

PERUGIA – Con l’inaugurazione di questo pomeriggio aprono ufficialmente i “baracconi” a Pian di Massiano. A tagliare il nastro e dare così il via al tradizionale appuntamento con il Luna Park è stata l’Assessore all’Artigianato, Commercio e Mobilità Cristiana Casaioli, insieme a Vincenzo La Scala, in rappresentanza degli operatori del Luna Park, al Vice comandante della Polizia Municipale Antonella Vitali e al Sottotenente Simonetta Polimanti, a Fausto Lemmi, responsabile sicurezza impianti del Luna Park e al Parroco di Ferro di Cavallo Don Francesco Medori.

“Ogni volta è una gioia quando arriva il Luna Park – ha detto l’Assessore Casaioli –  tante famiglie, tanti bambini in attesa, ci danno il senso di quanto sia il benvenuto. Anche quest’anno accogliamo con piacere i baracconi, che ogni volta contribuiscono a rendere speciale questo periodo dell’anno, visto che resteranno in città un mese.

Ormai fa parte della nostra tradizione. Quest’anno ci è stato richiesto un lavoro più impegnativo per rispettare le più stringenti norme di sicurezza, ma è stato uno sforzo che tutti, a cominciare dagli stessi giostrai, hanno fatto con impegno e serietà nella consapevolezza che è volto a rendere più sicuro il parco e quindi il divertimento di tutti.”

Circa 130 le attrazioni quest’anno. Due, in particolare le novità: “Abbiamo una nuova montagna russa -spiega Vincenzo La Scala- alta 800 metri che arriva direttamente dall’Ocktober Fest, più un’altra attrazione, chiamata X-Game, davvero per i più audaci. Il 7, 8 e 9 Novembre -prosegue La Scala – torna la festa del bambino, tre giorni che abbiamo voluto dedicare a tutti i bambini delle scuole perugine, dall’asilo alle medie. In più abbiamo previsto due giorni in cui le giostre saranno accessibili gratuitamente ai bambini disabili, in collaborazione con alcuni istituti della città.”

Prima del taglio del nastro non è mancata la benedizione di Don Francesco, che assiste spiritualmente gli operatori di spettacoli e attività itineranti che arrivano a Perugia. “La benedizione -ha detto – non è un portafortuna ma il richiamo ad una responsabilità sia per chi al Luna Park lavora, sia per chi viene a divertirsi, affinché lo si volga sempre in bene.”

Al termine, la banda di Magione ha suonato l’Inno di Mameli, quindi si è esibita tra le attrazioni e gli stand, con musiche e lo spettacolo di majorettes. Si ricorda che per tutto il periodo di apertura del Luna Park a Pian di Massiano sarà chiusa al traffico Via Meazza, mentre è istituito il doppio senso di circolazione in Via T. Nuvolari.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*