CasaPound Perugia denuncia il Pd, accuse deliranti e fuori luogo

Abbiamo letto il comunicato delirante del gruppo consiliare in comune

CasaPound Perugia denuncia il Pd, accuse deliranti e fuori luogo

CasaPound Perugia denuncia il Pd, accuse deliranti e fuori luogo

Perugia, 12 dic – “Abbiamo letto il comunicato delirante del gruppo consiliare in comune del Pd e non possiamo accettare le falsità e le menzogne di questi politicanti da strapazzo”, ad affermarlo è Antonio Ribecco, responsabile di cpi a Perugia. “Capiamo che oramai al Pd non è rimasto che l’antifascismo per raccattare i quattro voti della cosiddetta sinistra radicale, ma addirittura affermare che aiutare una famiglia italiana con due figli disabili al 100% sia un atto “squadrista” di cui preoccuparsi è un’affermazione per noi sconcertante. Vero è che oramai il Partito Democratico, al servizio dell’alta finanza, al servizio delle banche e di questa unione Europa che ci strangola, non sa più quali sono i problemi dei quartieri e delle famiglie italiane sempre più distrutte da questa crisi”. “Abbiamo dato mandato ai nostri legali – conclude Ribecco – di presentare immediata querela per il comumicato firmato dai consiglieri comunali del Partito Democratico di Perugia. Con i soldi che ci dovranno dare pagheremo la spesa alle famiglie  che assistiamo con la colletta alimentare”.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*