UNIVERSITA’ PER STRANIERI, PACIULLO E’ IL NUOVO RETTORE

Giovanni Paciullo eletto Rettore della Stranieri (9)
Giovanni Paciullo

(UJ.com3.0) PERUGIA – Giovanni Paciullo è il nuovo rettore dell’Università per Stranieri di Perugia. Succede a Stefania Giannini, eletta in Parlamento, nella lista civica. E’ stato eletto con 44 voti. Invece, la sua sfidante, Lidia Costamagna, ha raccolto 34 preferenze. Nelle elezioni che si sono svolte oggi Paciullo ha superato il quorum necessario per la nomina gia’ alla prima votazione. Una scheda e’ risultata bianca e un’altra nulla. Il corpo elettorale era composto da 83 persone: dieci professori ordinari, 52 associati, due ricercatori, cinque docenti di lingua, altrettanti comandati ed incaricati ad esaurimento, sette rappresentanti del personale tecnico-amministrativo e due studenti. Giovanni Paciullo é docente di diritto privato, avvocato del foro di Perugia, 65 anni, e’ nato a Francavilla Fontana ma risiede dal 1966 a Perugia. Nel corso della sua lunga carriera il nuovo rettore ha diretto l’Ufficio studi della Stranieri dal 1981 al 1992, assumendo anche la responsabilita’ delle attivita’ editoriali e della rivista Gli annali.

[wzslider autoplay=”true” info=”true” lightbox=”true”]

Parlamentare nella decima e undicesima legislatura e’ stato membro della Commissione Giustizia e di quella Cultura della Camera. Occupandosi prevalentemente di disciplina della comunicazione e di sistema universitario. Si e’ impegnato nella vita pubblica ed è stato per dieci anni consigliere comunale di Perugia.

Il primo a congratularsi con Paciullo è il presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi. ”Congratulazioni a Giovanni Paciullo nuovo rettore Università per Stranieri di Perugia. Pronti a collaborare per sviluppo e cultura”. Lo ha scritto su twitter. Subito dopo che è stato reso noto il risultato dell’elezione, Guasticchi ha telefonato a Paciullo per congratularsi. Si congratula con il nuovo rettore anche il Sindaco di Assisi, Claudio Ricci.

Il Sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali: “Mi congratulo per l’elezione e faccio i migliori auguri di buon lavoro al Prof. Paciullo. L’Università per stranieri e’ un tratto forte della identità di Perugia e l’interesse della città e’ avere una istituzione culturale di alto profilo scientifico che contribuisca a fare di Perugia un polo dell’alta formazione e sia attrattiva per gli studenti di tutto il mondo. Il comune e’ ovviamente molto interessato e disponibile a continuare la più stretta collaborazione con l’Università perché questa ha molto da guadagnare da una città amica degli studenti, ed evidentemente Perugia, dall’altro lato, fa dell’Università uno dei motori della sua economia. Ovviamente, fatta salva la piu’ assoluta autonomia. Un punto molto importante resta, e sono certo che il nuovo Rettore ne converrà, che l’Università per stranieri possa rappresentare un valido supporto alla candidatura di Perugia a capitale europea della cultura 2019”.

Il nuovo rettore succede a Stefania Giannini (il decimo della storia dell’istituzione nata nel 1921). Il primo fu Astorre Lupattelli che ha segnato un ventennio rimanendo in sella fino al 1944, poi Aldo Capitini (1944-1946), Carlo Sforza (1947-1953), Carlo Vischia (1953-1969), Salvatore Valitutti (1969-1980), Ottavio Presciutti (1980-1982), Giorgio Spitella (1982-1995), Paola Bianchi De Vecchi (1995-2004) e poi Stefania Giannini.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*