Strutture socio sanitarie Perugia, visita sindaco Romizi e assessore Cicchi

Strutture socio sanitarie Perugia, visita sindaco Romizi e assessore Cicchi

Strutture socio sanitarie Perugia, visita sindaco Romizi e assessore Cicchi.
Il Sindaco Andrea Romizi e l’Assessore Edi Cicchi hanno visitato, ieri mattina, giovedì 17 settembre, alcune strutture socio sanitarie della città di Perugia.
In particolare i due rappresentanti della Giunta Comunale si sono recati presso i due centri di salute mentale dell’Asl presenti nell’area del parco di Santa Margherita.

Nel primo, riservato ad ospiti con problematiche di lieve e medio grado, spicca, tra le altre cose, l’attività dedicata al cosiddetto “Orto sinergico”, con coltivazione biologica particolare che risponde non solo alle attività terapeutiche della struttura, ma anche di altre persone inviate dai servizi del Dsm.

Il secondo, invece, è riservato a pazienti con problemi di grado medio-grave ed è dedicato, principalmente, allo svolgimento di attività riabilitativa.

Inoltre Sindaco ed Assessore hanno, altresì, visitato due centri per minori, entrambi gestiti da soggetti del terzo settore. Si tratta della struttura residenziale “la Meridiana”, con gestione a cura del Consorzio Abn, ove vengono accolti i minori allontanati dalle famiglie.

Si tratta di una struttura particolarmente importante nell’ambito della rete dei servizi che sostiene i giovani con problematiche di carattere sociale.
Il secondo è il centro d’accoglienza diurno “Ulisse”, gestito dall’associazione d’imprese Borgo Rete e Nuova Dimensione, dove vengono ospitati minori con problematiche sociali di minore gravità e tali da non aver determinato l’allontanamento dalle famiglie d’origine.

L’obiettivo della visita – hanno precisato il Sindaco Romizi e l’Assessore Cicchi – è stato quello di poter meglio conoscere alcune strutture del nostro comune che rappresentano la rete dei servizi socio sanitari, che in questa delicata materia vengono offerti alle persone con problematiche di carattere sia sociale che di salute mentale.

La visita vuole rimarcare l’impegno dell’Amministrazione Comunale anche per verificare la possibilità di contribuire ad arricchire e migliorare il servizio.
Va, infatti, ricordato che il Sindaco, trai suoi incarichi, ricopre anche quello di tutore della salute pubblica.

Sindaco ed Assessore, inoltre, hanno valutato positivamente la rete dei servizi e la professionalità degli operatori impegnati.
La visita è stata conclusa da un piacevole momento conviviale, in occasione del pranzo presso il centro diurno, quando i due rappresentanti del Comune si sono intrattenuti con i ragazzi.

Nell’esprimere soddisfazione per i risultati della visita, Sindaco ed Assessore hanno annunciato che entro breve tempo replicheranno l’iniziativa recandosi presso il centro anti-violenza del Comune di Perugia.

Strutture socio sanitarie

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*