Sindaco riceve le due cantine del territorio del perugino

sindaco

Questa mattina il Sindaco Andrea Romizi ha ricevuto, nella sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, le due cantine del territorio perugino che lo scorso 21 luglio a Roma hanno vinto il concorso internazionale enologico “La selezione del Sindaco”, ideato e organizzato dall’Associazione nazionale Città del vino.
All’azienda agricola Goretti è stata conferita la medaglia d’oro per L’Arringatore 2009 DOC Rosso Colli Perugini e quella d’argento per il Moggio 2014, mentre l’Azienda Agraria Carlo e Marco Carini è stata premiata con la medaglia d’oro per il vino “Tegolaro Umbria Ipg 2011”.

Le due aziende perugine sono state premiate durante la cerimonia che si è tenuta al Museo dell’Ara Pacis a Roma. Per il Comune era presente in rappresentanza dell’Amministrazione il capogruppo di F.I. Massimo Perari.
“Ci tenevo ad omaggiare e ringraziare personalmente – queste le parole del Sindaco Romizi – due aziende che rappresentano altrettante assolute eccellenze del nostro territorio.
Perugia, dopo un periodo molto difficile, ha tanta voglia di ripartire e ciò sarà possibile anche grazie al contributo di realtà come le Cantine Goretti e l’azienda agraria Carlo e Marco Carini”.

Nel consegnare alle rappresentanti delle aziende, Giulia Goretti e Chiara Carini, due riproduzioni a stampa di litografie delle formelle della Fontana Maggiore, Romizi ha espresso la soddisfazione e la gioia dell’intera Amministrazione Comunale per i grandi risultati ottenuti dalle stesse.
“Imprenditori eccellenti rendono una città eccellente”. Questo il pensiero dell’Amministrazione che ha posto l’accento, altresì, sull’importanza del passaggio generazionale: attraverso le tradizioni familiari, in sostanza, si potenziano realtà che danno un valore aggiunto alla città. I giovani, rappresentati oggi da Chiara Carini e Giulia Goretti, sono i testimoni di un’evoluzione virtuosa che si sviluppa costante nel tempo.

Grande emozione da parte delle due rappresentanti delle aziende premiate.
Giulia Goretti ha manifestato la soddisfazione di tutta l’azienda per i premi attribuiti nel concorso ai due prodotti di punta delle Cantine, ossia la medaglia d’oro per l’Arringatore 2009 e la medaglia d’argento per il Moggio 2014, ringraziando nel contempo Amministrazione Comunale e Sindaco per aver voluto celebrare tale riconoscimento con la cerimonia ufficiale di oggi.
Anche Chiara Carini ha riconosciuto la grandissima emozione per l’assegnazione della medaglia d’oro per il vino Tegolaro Umbria Ipg 2011.
“Ogni volta che un’azienda dell’Umbria viene premiata a livello nazionale ed internazionale, ciò rappresenta un riconoscimento per tutte le aziende che operano, con passione, sul territorio. Ci auguriamo che ciò possa ripetersi anche in futuro, a conferma del lavoro che tante aziende stanno portando avanti”.
Presenti alla premiazione in sala della Vaccara molteplici Assessore e consiglieri comunali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*