Il nostro significato di partecipazione, scrive Giampiero Tamburi del Club Pallotta

coltelloda Giampiero Tamburi (Comitato permanente Club Pallotta Perugia)
Finito di piovere; come spunta il sole oltre, che i funghi, purtroppo velenosi nel nostro caso, di notte spuntano anche i delinquenti che si appropriano della città, tirando fuori una fottuta arroganza, qualche volta anche il coltello (se non le armi), ed iniziano a gestire il loro mondo criminale. Sbucano come topi dalle fogne e si mettono a demolire la società ed i luoghi nel quale viviamo, rovinando giovani, commercianti e quant’altro gli capita sotto le grinfie. Ormai da parecchio tempo, noi cittadini, siamo costretti a vivere ed a subire le angherie di queste nefande persone e per ciò ci affanniamo con le nostre, in definitiva, inascoltate proteste, a denunciare quello che fanno, chi sono e come distruggono il nostro vivere quotidiano. Ci dedichiamo a costituire associazioni e comitati che ci rappresentino verso le autorità e chiediamo una partecipazione costruttiva che possa incidere positivamente in questo stato di cose. Ma chiedendo questa partecipazione ci riferiamo ad un accezione precisa del termine, intesa come “relazionamento della società con le istituzioni”, la quale dovrebbe comportare una corresponsione diretta delle seconde per convenire a processi di interventi concordati con la società stessa. Esprimere una volontà vera di rendere partecipe la collettività, includerci cioè nei processi decisionali, significa prima di tutto rendere l’amministrazione capace di comunicare e, nel contempo, di ascoltare. Ma per arrivare a questa collaborazione dobbiamo avere le strutture idonee e necessarie perché ciò si possa realizzare. Per questo motivo, se il nostro Comune è veramente intenzionato a portare avanti, in modo concreto, questi processi decisionali inclusivi e partecipativi, ci deve offrire le informazioni, gli strumenti e gli spazi di ascolto deputati alla raccolta delle osservazioni e idee dei cittadini, per poi mettere in atto le decisioni e le relative politiche che solo in questi termini si potranno dire frutto di tutta la comunità di Perugia.

http://www.ponteoggi.it/breaking-news/tanta-prostituzione-negli-appartamenti- ponte-san-giovanni-2692/

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*