Provincia fallita tentativo conciliazione, protesta entra fase attiva

Vertenza Province 16 ottobre scioperano dipendenti Perugia e Terni
protesta provincia

Provincia fallita tentativo conciliazione, protesta entra fase attiva

Provincia fallito tentativo conciliazione, protesta entra fase attiva In Provincia di Perugia permane la situazione di incertezza che riguarda non solo il bilancio dell’Ente, ma il complessivo processo di riorganizzazione e la conseguente riallocazione del personale. Continua, pertanto, lo stato di agitazione di tutti i lavoratori. A darne comunicazione, la Rsu della Provincia di Perugia a seguito del ‘fallimento’ del tentativo di Conciliazione esperito in data odierna in Prefettura. La riunione di oggi era un passaggio obbligatorio tra la parte pubblica (datore di lavoro) e i rappresentanti dei lavoratori per scongiurare nuove forme di protesta. “A questo punto, i dipendenti della Provincia di Perugia – spiegano i rappresentanti sindacali – attiveranno le forme di protesta già deliberate nell’assemblea del 28 settembre”.

La RSU della Provincia di Perugia ha convocato una conferenza stampa urgente per fare il punto sulla gravissima situazione in cui versa l’Ente per lunedì 5 ottobre alle ore 11.00 nella sede centrale della Provincia (Sala Pagliacci) in piazza Italia. L’incontro con la stampa sarà anche l’occasione per riepilogare tutte le questioni ancora aperte relative al processo di riordino che saranno, altresì, l’oggetto del tavolo di governance fissato per martedì 6 ottobre.

Provincia fallita tentativo conciliazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*