Progetto Unises si allunga la lista delle istituzioni

diapo32-enSi terrà mercoledì 28 maggio, alle ore 15 nel centro congressi Best Western Garden Hotel di Terni, il convegno coopromosso dall’associazione apartitica UNISES (Unione Nazionale Imprese per lo Sviluppo Economico Sostenibile) con alcuni ordini, collegi e associazioni professionali, per presentare il “Piano Sistemico Nazionale di Ammodernamento Urbanistico – Effetti sullo sviluppo e sull’occupazione nel Paese Italia”.

All’incontro, che rappresenta la seconda tappa del tour nazionale avviata dall’associazione dopo quella organizzata a Perugia al centro congressi “Capitini”, interverranno in apertura dei lavori:
– Leopoldo Di Girolamo – Sindaco di Terni;
– Fabio Paparelli – Assessore al commercio, all’urbanistica, alle riforme e allo sport della Regione Umbria;
– Stefano Mocio – Assessore all’edilizia e alla viabilità della Provincia di Terni.

Prevista poi l’illustrazione da parte dell’Economista Stefano Baldassini, del “PIANO NAZIONALE DI AMMODERNAMENTO URBANISTICO”, primo progetto definito dall’omonimo Centro Studi Economici Stefano Baldassini (ente di ricerca macroeconomica di UNISES) intendendo:
– per “Piano Sistemico” un progetto funzionale allo Sviluppo Economico Sostenibile del Paese dall’adozione e per lungo termine;
– per “Ammodernamento Urbanistico” interventi di rigenerazione del patrimonio immobiliare esistente.
Sotto il profilo macroeconomico verranno esaminati gli effetti del “Piano Sistemico” su:
– ampliamento base Pil
– riduzione debito pubblico
– sostenibilità debito privato
– riduzione pressione fiscale
– stimoli occupazionali
– Documento Economia e Finanza (DEF) della Pubblica Amministrazione a Legislazione Vigente.

A seguire il contributo, per area tecnica di competenza, di alcuni esponenti di ordini, collegi e associazioni professionali, coopromotori dell’evento:
– Marco Struzzi – Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Terni;
– Mario Biancifiori – Vice Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Terni;
– Fabrizio Garzuglia – Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Terni;
– Mauro Borseti – in rappresentanza della Federazione Regionale Dottori Agronomi dell’Umbria;
– Mario Cherubino Orsini – Presidente del Collegio dei Periti Agrari dell’Umbria;
– Francesco Carducci – Delegato regionale dell’Istituto Nazionale Tributaristi;
– Enrico Peruzzo – Presidente Associazione Tributaristi Italiani.

Significativi la partecipazione e il commento dell’Economista Luca Fondacci, docente di Tecnica della Pianificazione Strategica Territoriale al Master Internazionale Eco-Polis e ricercatore associato presso il CRUTA (Centro Ricerche Urbane Territoriali e Ambientali) del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara.

Previsto, infine, l’intervento di alcuni esponenti di associazioni di categorie produttive:
– Italo Federici – Presidente Confesercenti Umbria;
– Manlio Alcini – Presidente regionale di Anaci;
– Romeo Poddi – Presidente ANACI Terni.

Chiuderà i lavori Gianluca Spoletini – Vice Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia.

Moderatore dei lavori Davide Caporali – Centro Studi Economici Stefano Baldassini e Coordinatore Comitato promozione eventi culturali UNISES.

L’obiettivo del Convegno è quello di stimolare tutte le forze sociali di estrazione politica, pubblica e privata a far convergere la propria azione su riforme strutturali dedicate prioritariamente a progetti che abbiamo concreti effetti in termini di sviluppo economico e occupazione.
Si rappresenta che la tappa promossa a Terni ha ottenuto gli accreditamenti ai fini dei crediti per la formazione professionale dei seguenti Ordini e Collegi professionali:
1) Ordine Nazionale degli Ingegneri (3 crediti formativi);
2) Ordine Nazionale Architetti (4 crediti formativi);
3) Collegio dei Geometri di Terni (3 crediti formativi per Collegi di Terni e Perugia);
4) Fondazione Nazionale del Notariato (4 crediti formativi);
5) Ordine degli Avvocati di Terni (2 crediti formativi per Ordini di Terni, Perugia, Spoleto e Orvieto);
6) Federazioni Dottori Agronomi Forestali dell’Umbria (0,5 crediti formativi);
7) Collegio Periti Agrari Umbria (4 crediti formativi).

Nonchè gli accreditamenti delle seguenti Associazioni professionali:
1) Istituto Nazionale Tributaristi (4 crediti formativi);
2) Associazione Tributaristi Italiani (4 crediti formativi).

La piena adesione di professionisti appartenenti ai vari ordini, collegi e associazioni professionali ha fatto registrare il tutto esaurito per la tappa di Terni, con l’esigenza di dirottare molte iscrizioni alla successiva tappa per la Regione Umbria prevista ad Orvieto il giorno 19 giugno 2014 presso la Sala dei Quattrocento di Palazzo del Popolo.

Ogni più ampio approfondimento è disponibile sul canale unises.org.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*