Prevenzione sismica, assessore Chianella, stanziati circa 1,4 milione di euro

Impiego, “Pes Network Employers’day”, il 7 aprile a Terni e Perugia

Prevenzione sismica, assessore Chianella, stanziati circa 1,4 milione di euro Ammontano a circa 1 milione e 400mila euro le risorse che la Regione Umbria erogherà per  interventi di prevenzione del rischio sismico su edifici privati. Su proposta dell’assessore Giuseppe Chianella, la Giunta regionale ha approvato la graduatoria di merito delle domande ammesse a contributo che ricadono nei territori dei Comuni di Città di Castello, Gubbio, Pietralunga, San Giustino e Umbertide.

“Prosegue l’azione della Regione per la prevenzione sismica, prioritaria in un territorio come quello umbro – sottolinea l’assessore – Per gli interventi sugli edifici privati, è stato  istituito un fondo nazionale dal Dipartimento di protezione civile, finanziato fino al 2016, ma con risorse largamente insufficienti rispetto alle reali necessità. La Regione ha messo a frutto ogni risorsa disponibile, avviando due programmi per interventi strutturali di rafforzamento locale e di miglioramento sismico su edifici di proprietà privata. Ad oggi – rileva – il numero degli interventi è ancora esiguo, 130 complessivi, rispetto alla totalità delle richieste ammissibili che sono 438”.

La Giunta regionale ha pertanto stabilito di destinare le risorse del bilancio 2015 destinate alla prevenzione sismica, avvalendosi anche delle economie delle precedenti annualità dei programmi, ripartendole tra alcuni degli interventi inseriti in graduatoria e non ancora finanziati per carenza di fondi. A contributo sono stati ammessi 43 interventi, 16 dei quali per miglioramento sismico e 27 per rafforzamento locale, suddivisi nei cinque Comuni. “È stato inoltre preso atto di alcune rinunce di soggetti privati trasmesse alla Regione in particolare dal Comune di Gubbio – dice Chianella – e si è provveduto alla rimodulazione della graduatoria generale. Le economie realizzate – conclude – saranno reimpiegate, così come abbiamo fatto per questa annualità, per la concessione di contributi ad altri interventi ammessi a beneficio”.

Prevenzione sismica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*