Presidente Marini “molto importante la presenza Onaosi a Perugia”

Per la Presidente Marini "è molto importante tenere insieme questo doppio livello della presenza nel capoluogo regionale di una Fondazione nazionale, l'unica che abbiamo

Presidente Marini “molto importante la presenza Onaosi a Perugia”

Presidente Marini “molto importante la presenza Onaosi a Perugia”

“Ritengo che non dovrebbe mai venir meno la consapevolezza che Perugia ospita, con l’ONAOSI, una Fondazione di interesse nazionale che ha qui la sua sede centrale amministrativa, ma opera e svolge la sua funzione in tutto il Paese”.

E’ quanto ha affermato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, intervenuta questa mattina a Perugia all’incontro con la stampa nel corso del quale il presidente Serafino Zucchelli ha illustrato il bilancio di fine consiliatura.

Per la Presidente Marini “è molto importante tenere insieme questo doppio livello della presenza nel capoluogo regionale di una Fondazione nazionale, l’unica che abbiamo. In questo quadro, quindi, ben vengano le iniziative tese a sviluppare la rete nazionale dei collegi, così come è altrettanto importante il rapporto tra ONAOSI e le nostre due Università che devono tenere sempre alta la loro offerta formativa”.

La presidente ha quindi sottolineato come sia auspicabile anche una integrazione nelle azioni di assistenza agli studenti universitari tra ONAOSI e ADISU, l’agenzia che per la Regione si occupa di diritto allo studio universitario.

“Molto importante – ha definito la presidente Marini – la modalità di gestione economico finanziaria della Fondazione ai fini della qualità della sua funzione assistenziale”, ed ha apprezzato i positivi dati della gestione di questa consiliatura illustrati dal presidente Zucchelli.

Infine Marini ha affermato di prendere atto del fatto che “sia stata ribadita la centralità della sede amministrativa e operativa dell’ONAOSI a Perugia”.

Onaosi

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*