Perugia, Villa Umbra, tema sicurezza, incontro su contributo polizia locale

Villa Umbra
Villa Umbra
Villa Umbra

(umbriajournal.com) PERUGIA – Sicurezza nei centri storici e polizia locale: è il tema che sarà approfondito, martedì 1 aprile, dalle ore 9, nel corso di un incontro a Villa Umbra, organizzato dalla Scuola umbra di amministrazione pubblica che, in attuazione della legge regionale in materia, svolge le attività di formazione della polizia locale in Umbria.

Con questa giornata, prosegue l’impegno della Scuola e delle istituzioni locali nel garantire una migliore qualità della vita dei cittadini, anche attraverso azioni di prevenzione e contrasto alle attività criminose, avendo presente che non esiste un rapporto direttamente proporzionale tra i livelli di insicurezza e gli indici di criminalità. La vulnerabilità dei cittadini, si rileva, non è determinata solo dalla percezione del rischio riconducibile all’esposizione alla criminalità, ma è influenzata anche da altri fattori, come il disagio economico e i problemi connessi all’integrazione sociale degli stranieri.

In questo contesto assume un ruolo centrale la polizia locale che, attraverso un’organizzazione adeguata delle sue strutture e una sempre maggiore specializzazione professionale dei suoi operatori, è in grado di fornire prestazioni di vigilanza e operatività tali da contribuire a realizzare una sicurezza sostenibile e integrata per tutti i cittadini. L’iniziativa rientra nel Piano formativo per gli addetti alla polizia locale affidato dalla Regione Umbria a Villa Umbra, che cura la formazione e l’aggiornamento della polizia locale. L’apertura della giornata – coordinata dall’Amministratore Unico della Scuola – è affidata ai rappresentanti dell’Assessorato regionale alla Sicurezza e Polizia locale, del Comune di Perugia dell’Assessorato alla Polizia locale della Provincia di Perugia.

Seguiranno le relazioni tematiche di Antonio Reppucci, Prefetto di Perugia; Gianfelice Bellesini, Prefetto di Terni; Walter Laghi, dirigente Ente locale, esperto in gestione di Enti pubblici. Prima delle conclusioni finali tenute da Anna Lisa Doria, coordinatore regionale dell’Area Organizzazione delle risorse umane, innovazione tecnologica e Autonomie locali della Regione Umbria, ci sarà la relazione di Alberto Avoli, Presidente Corte dei Conti – Sezione giurisdizionale regionale per l’Umbria.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*