PERUGIA, PROVINCIA E CISAR INSIEME PER ASSICURARE COPERTURA DEL TERRITORIO

Marco Vinicio Guasticchi
Marco Vinicio Guasticchi
Marco Vinicio Guasticchi

(umbriajournal.com) PERUGIA – Provincia di Perugia e CISAR, Associazione Nazionale dei Radioamatori insieme per  promuovere le attività di collaborazione dei due soggetti in ordine al controllo del territorio, di radio localizzazione (A.P.R.S.) di mezzi e persone e di integrazione dei sistemi radiofonia e dati per assicurare la copertura completa del territorio provinciale. Questo è l’obiettivo che si pone la convenzione stipulata nella giornata di ieri nella sala Pagliacci della Provincia di Perugia e che porta la firma del presidente dell’Ente Marco Vinicio Guasticchi e del presidente del CISAR, Giuseppe Misuri.

Presente anche l’ingegner Francesco Marozzi della Provincia. “L’accordo – si legge nel documento – potrà riguardare ogni eventuale attività di promozione del territorio che ricada nella provincia di Perugia e che l’interlocutore operativo locale, per organizzazione di eventi, progetti e rete radio è l’Associazione Cisar di Assisi”. “Una rete di radioamatori è molto importante per il supporto che possono garantire soprattutto in caso di emergenza – ha detto Guasticchi -.

Noi diamo tutto per scontato che l’acqua esca dal rubinetto, che accendendo un interruttore si illumini la stanza, ma basta un minimo black out per accorgerci che tutto si ferma. Ed ecco – prosegue il capo della Provincia – che il loro supporto può rendersi indispensabile. Pensiamo, ad esempio, nel caso di calamità come un forte terremoto con la rete di telefonia che salta come è successo più volte. Il poter contare su questi sistemi dei radioamatori ci fa sentire più protetti”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*