PERUGIA PILA, SOCIOEDUCATIVI PRIMA INFANZIA, A VILLA UMBRA PERCORSO FORMATIVO PER COORDINATORI

Applicazione Legge Delrio, giornata formativa a Villa Umbra
Villa Umbra
Villa Umbra
Villa Umbra

“Positivo riscontro” del percorso formativo per coordinatori dei servizi socio-educativi per la prima infanzia ottenuto dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica. Il progetto, finanziato dalla Regione Umbria, si concluderà a febbraio 2014. L’adesione è stata superiore alle aspettative, tanto che oggi sono 80 gli allievi, per la maggior parte donne, provenienti da tutto il territorio regionale, che stanno frequentando gratuitamente le due edizioni del corso.

La Scuola, dal 2007, affianca la Regione realizzando percorsi formativi per educatori professionali, educatori animatori e nella sperimentazione dei nidi familiari per qualificare il sistema integrato dei servizi socioeducativi per la prima infanzia,  come previsto dalla legge regionale n. 30 del 2005. “Questa attività – sottolinea Alberto Naticchioni, amministratore unico della Scuola – è incentrata sulla figura del coordinatore pedagogico, una professione relativamente giovane, che svolge funzioni di sistema in un contesto di crescente complessità, sostenendo la professionalità educativa dell’èquipe di lavoro e favorendo lo scambio con la rete dei soggetti sul territorio”.

Oggi la professione del coordinatore assume la sua forza e la sua competenza nella capacità di comunicazione, nella trasferibilità dei saperi, nella relazione e nella valorizzazione del lavoro collegiale, nell’alleanza con i saperi dei colleghi che operano nel settore sociale e in quello sanitario. Una collegialità che include tutti i diversi profili professionali, tra cui il personale dei servizi, le famiglie, i colleghi, gli amministratori,i dirigenti, con i quali operare e dai quali ricevere e trasferire indicazioni di lavoro e prassi operative.

Il percorso formativo, della durata complessiva di 54 ore, ha preso avvio, nel mese di settembre, da una riflessione sullo stato attuale dei servizi per l’infanzia dai 0 a 3 anni, grazie al contributo di Aldo Fortunati, dell’Istituto degli Innocenti di Firenze. Tra i principali argomenti sono stati, e saranno, approfondito i temi professionalizzanti quali: le funzioni di coordinamento, la gestione e motivazioni dei gruppi, il lavoro d’equipe, la valutazione, il networking, il sostegno alla genitorialità. Durante il progetto è prevista la collaborazione di docenti universitari, dirigenti comunali, esperti di negoziazione di conflitti che da anni si confrontano su questi temi.

Il corso è coordinato da Sonia Ercolani, responsabile Sezione Progettazione ed erogazione della formazione di Villa Umbra.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*