PERUGIA, LA VICEPRESIDENTE DELLA CAMERA MARINA SERENI A VILLA UMBRA

sereniPERUGIA – Oggi a Villa Umbra Marina Sereni, Vicepresidente della Camera dei Deputati, per l’apertura dei lavori di una delle giornate del Corso alta formazione per giovani amministratori in materia di finanza locale. Il Corso – promosso dal Comune di Perugia, dalla Scuola umbra di amministrazione pubblica e dalla Scuola Anci per giovani amministratori – ha preso avvio il 21 febbraio scorso con l’obiettivo di dare ai corsisti gli strumenti tecnici e concettuali in materia di finanza locale per affrontare in modo ancor più competente il proprio ruolo amministrativo e sviluppare scelte politiche di medio periodo.

La sua presenza testimonianza la validità del progetto e sottolinea come dare ai giovani amministratori gli strumenti tecnici e concettuali in materia di finanza locale sia in questo momento fondamentale – ha affermato Alberto Naticchioni, Amministratori unico della Scuola, durante l’apertura dei lavori – per poter superare le sfide che si troveranno ad affrontare. Ha partecipato alla giornata anche Dante de Paolis, Dirigente Servizi finanziari del Comune di Perugia.

Durante il suo intervento di apertura – Marina Sereni – ha sottolineato l’importanza di questo corso di alta formazione ricordato le sue prime esperienze nella Pubblica Amministrazione e ribadendo come oggi le difficoltà sono aumentate perché ci sono molte meno risorse con un apparato normativo che non semplifica i lavori e la vita del pubblico amministratore. Per questo noi in Parlamento, ribadisce la Vive Presidente, abbiamo il dovere di fare un nuovo patto con gli amministratori locali per affrontare i problemi reali degli operatori e dei territori.

L’oggetto dell’incontro di oggi – tenuto da Mauro Bellesia, Dirigente servizi finanziari Comune Vicenza esperto Anci – è stato il rendiconto della gestione, in modo particolare, è stata approfondita l’analisi dei documenti collegati alla delibera consiliare del rendiconto annuale; l’analisi del processo di rendicontazione; l’analisi dei risultati della gestione, del loro significato e delle conseguenza amministrative-contabili e le metodologie ed esempi di valutazione della gestione politica-amministrativa, nell’ambito del quadro normativo di riferimento attuale e nell’ambito dell’introduzione della nuova contabilità europea.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*