PERUGIA, GIUNTA COMUNALE, ATTIVITA’ AGGREGATIVE E INTRATTENIMENTO VIA PASCOLI

110 Cafè
110 Cafè
100dieci Cafè

(umbriajournal.com) PERUGIA – E’ passata ieri in giunta una proposta di preconsiliare per introdurre una modifica al Piano economico e commerciale del centro storico, approvato dal Consiglio comunale nel 2002. In sostanza, si propone di escludere l’ edificio facente parte del complesso universitario di Via Pascoli, che ospita il “100dieci Cafè”, dal divieto di apertura e/o trasferimenti di esercizi come discoteche, sale da ballo, etc. Nell’ atto, portato in giunta dall’ assessore alle attività economiche, Giuseppe Lomurno, sono spiegate le motivazioni.

L’ edificio in questione ha già una destinazione d’uso, tra l’ altro, per locali bar, consumazione pasti, pubblico spettacolo, intrattenimento musicale e danzante, e nelle sue vicinanze non ci sono altri edifici residenziali. L’area è molto frequentata da giovani trovandosi nel cuore della zona universitaria, e d’altra parte la sua posizione appare “marginale” rispetto all’ acropoli.

Inoltre, l’ ambiente circostante l’ edificio non presenta in maniera apprezzabile le caratteristiche di pregio proprie del centro storico. In conclusione, si valuta che la presenza di attività di aggregazione non comporti ripercussioni riguardo il mantenimento della qualità urbana complessiva, ed anzi potrebbe contribuire al decongestionamento di altre piazze e vie del centro storico popolate da residenti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*