PERUGIA: DELEGAZIONE CINESE CHIEDE DI AVVIARE UN PATTO DI AMICIZIA CON LA CITTA’

Perugia(umbriajurnal.com) PERUGIA – E’ stata ricevuta questa mattina in Sala Rossa dal vicesindaco Nilo Arcudi (Relazioni internazionali) e dal consigliere comunale Giuseppe Sbrenna (Pdl) una delegazione cinese della contea di Yongchang capeggiata dallo stesso “sindaco” Ma Guoxing. All’incontro era presente il direttore generale Antonella Pedini.

La delegazione cinese, che ha presentato in un video in lingua inglese sulla città di Jinchang e la contea Yongchang, ha proposto a Perugia un patto di amicizia come preludio a un futuro patto di gemellaggio.

Il vicesindaco Arcudi nel sottolineare la vocazione internazionale di Perugia, ha recepito con molto interesse “la proposta che viene dalla etnia maggiormente rappresentata all’Università per Stranieri” ed ha sottolineato la similitudine tra le due città che si evince dal video: “città ricche di bellezze naturali e architettoniche, attente alla salvaguardia del proprio patrimonio storico e culturale ma con grande attenzione all’innovazione e agli investimenti futuri”.
Dopo lo scambio di doni, la delegazione cinese ha rivolto all’Amministrazione comunale un invito formale per partecipare ad un importante festival internazionale della cultura che si svolgerà in Cina il 14 e il 15 di agosto, più una borsa di studio della durata di due mesi per una persona interessata a studiare la cultura cinese, da scegliere secondo i criteri stabiliti in un apposito bando. Perugia e Torino sono le uniche città in Italia ad avere ricevuto l’invito per una borsa di studio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*