MORTE CERAMI: PRESIDENTE MARINI, “UN GRANDE INTELLETTUALE CHE HA DATO TANTISSIMO ALL’UMBRIA”

Catiuscia Marini
La Governatrice dell'Umbria, Catiuscia MARINI
La Governatrice dell’Umbria, Catiuscia MARINI

(umbriajournal.com) PERUGIA – “Vincenzo Cerami ci mancherà molto e ci mancherà il suo grande amore per l’Umbria, terra cui ha dato tantissimo. Di ciò gli saremo sempre grati”. Sono le parole della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, che si è detta “profondamente colpita e commossa” per la morte di Vincenzo Cerami, alla cui famiglia ha voluto, prima di tutto, rivolgere il suo pensiero di vicinanza e solidarietà, anche a nome della Giunta regionale dell’Umbria.

“Ho sempre apprezzato ed amato la straordinaria personalità di Vincenzo Cerami, sia dello scrittore che dello sceneggiatore. L’Umbria e l’Italia – prosegue Marini – perdono un intellettuale, un esponente della cultura che lascia un vero e proprio solco nella storia dell’Italia contemporanea. Avendolo poi conosciuto personalmente ho aggiunto alla stima per l’intellettuale e l’uomo di cultura, quella verso la persona, sincera e generosa. Ogni volta che lo abbiamo coinvolto è stato con noi, con l’Umbria e con la città di Spoleto in particolare, sempre disponibile e pronto ad offrire il suo contributo, come il suo personale impegno. Fino all’aver accettato l’incarico di assessore comunale a Spoleto alla cultura. Testimonianza di un raro senso di intendere l’impegno politico come impegno civico e di servizio”.

“Alla nostra Umbria Cerami ha dato tantissimo, non solo in termini di impegno politico, ma anche professionale avendo contribuito alla scelta degli studi di Papigno per la realizzazione dei grandi film che portano la sua firma, a cominciare da ‘La Vita è bella’, premiato con ben tre Oscar e che vide lo stesso Cerami candidato all’Oscar come migliore sceneggiatura originale. Il nostro sentimento di tristezza – ha concluso la presidente Marini – viene mitigato dello straordinari patrimonio che egli ci lascia.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*