Marini riceve delegazione cinese Qingdao

La delegazione nel corso della giornata di ieri si è recata in visita alla sede dell’Accademia di Belle Arti di Perugia

Marini riceve delegazione cinese Qingdao

Marini riceve delegazione cinese Qingdao

Un’occasione interessante e utile per consolidare su vari ambiti le relazioni con la Cina con la quale abbiamo stabilito già rapporti commerciali e di scambio sul fronte della formazione, ma anche di promozione e valorizzazione del patrimonio culturale e artistico: è quanto affermato dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, che ha ricevuto a Palazzo Donini a Perugia il vicesindaco della municipalità di Qingdao della Repubblica popolare cinese, Wang Guangcheng, e il vicedirettore Mou Jundian, a capo di una delegazione  in visita in Umbria per rafforzare le relazioni internazionali tra la Regione e la città di Qingdao in materia di istruzione, finanza, agricoltura e per lo sviluppo economico in generale.

La delegazione nel corso della giornata di ieri si è recata in visita alla sede dell’Accademia di Belle Arti di Perugia, per poi incontrare i rappresentanti di Confindustria Umbria e infine recarsi a Campello sul Clitunno per una celebrazione per il decennale dell’insediamento della Meccanotecnica Umbra Spa a Qingdao con uno stabilimento industriale.  Erano presenti anche il presidente della Meccanotecnica Umbra, Alberto Pacifici e il figlio Carlo.

Nel corso dell’incontro la presidente Marini ha evidenziato come l’Umbria sia stata in grado “di consolidare una rete importante di imprese in settori dell’industria meccanica, di cui Meccanotecnica Umbra rappresenta un esempio significativo, così come ormai sono molte le aziende nel settore del tessile e dell’agroalimentare che hanno sviluppato una forte vocazione per l’export anche verso la Cina con la quale sono sempre più stretti le relazioni con il mondo universitario, a partire dall’Università per Stranieri di Perugia”.

In proposito il vicesindaco di Qingdao, Wang Guangcheng, ha ricordato come nel corso degli anni si siano rafforzati i rapporti con l’Accademia di Belle Arti di Perugia con progetti interessanti dal punto di vista della formazione degli studenti.

Il presidente di Meccanotecnica Umbra, Alberto Pacifici, dopo aver evidenziato che lo sviluppo dell’azienda in Cina è stato possibile anche grazie ad un rapporto fecondo e solido con le istituzioni, ha espresso l’auspicio che la presenza dell’azienda in Cina possa portare in futuro ad ulteriori sviluppi anche per altre attività umbre”.

In conclusione è stato ricordato che Meccanotecnica Umbra (Qingdao) Srl è stata fondata nel 2005. La società è situata in un’area della città di Qingdao, nella Provincia cinese dello Shandong, a soli 5 minuti dal nuovo Aeroporto Internazionale di Qingdao in via di costruzione, ed occupa 20.000 mq. La società madre è la Meccanotecnica Umbra, azienda con 50 anni di storia, che produce guarnizioni meccaniche professionali. L’azienda è impegnata principalmente nella produzione, sviluppo e progettazione di tenute meccaniche per automobili, elettrodomestici ed altre industrie; fornitura di servizi ed attività commerciali riguardanti le guarnizioni meccaniche; servizi di consulenza e commercio internazionale con un business in costante aumento negli ultimi 10 anni.

Attualmente la Meccanotecnica Umbra è tra i primi 3 produttori al mondo nel settore delle tenute meccaniche  e la caratteristica principale è quella di sviluppare e produrre tutti i materiali chiave dei propri prodotti.

Oltre alla crescente distribuzione ai clienti locali in Cina, va segnalato che più del 50 per cento dei prodotti sono esportati, con una quota significativa del mercato mondiale, che rappresenta settorialmente il 30 per cento del mercato automobilistico ed il 50 per cento del mercato degli elettrodomestici.

Nel corso degli anni l’azienda ha attivato collaborazioni in Italia con le Università e i Centri di Ricerca nazionali.

Marini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*