L’ASSESSORE ROMETTI, “LA DISCARICA DI SANT’ORSOLA CHIUDERA'”

discarica-1024x768“La discarica di Sant’Orsola di Spoleto chiuderà, perché lo prevede il Piano regionale rifiuti”. Lo ha detto l’assessore Rometti rispondendo, in consiglio regionale, a un’interrogazione del consigliere Cintioli. “Però – ha aggiunto –  rispettando i volumi autorizzati, si possono conferire ancora nel sito alcune decine di migliaia di tonnellate di rifiuti. Tuttavia sono state fatte nel sito perizie geologiche che evidenziano come l’argine alla base della discarica presenti una qualche instabilità”.

Gli uffici della Regione avevano prescritto che per poter conferire questi volumi residui era prima necessario stabilizzare l’argine. La Vus (Valle umbra servizi) ha presentato quindi un’ulteriore documentazione a chiarimento. “Da ulteriori approfondimenti – ha spiegato Rometti – gli uffici hanno corretto ed integrato parzialmente il parere, prevedendo che simultaneamente agli interventi di consolidamento dell’argine del piede della discarica si potranno, in modo graduale e ad una distanza di 150 metri da quest’area, avviare il conferimento residuo. Questo consentirà l’interramento della superficie, la chiusura, l’impermeabilizzazione della discarica e quindi andare verso il completamento del sito”.

Cintioli si è dichiarato “pienamente soddisfatto” della risposta. “Credo che la Regione – ha aggiunto -, così come ha sempre fatto in materia di gestione dei rifiuti, ha valutato con grande attenzione quanto è stato riproposto dall’azienda. Rimanendo fermo il punto che la discarica Sant’Orsola va chiusa come previsto nel Piano, credo che questa nuova disponibilità serva a risolvere i problemi non soltanto dei cittadini di quel territorio, ma anche di un’area più vasta”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*