L’ABOLIZIONE DELLE PROVINCE E’ LEGGE

camera-dei-deputati-1La Camera approva definitivamente il disegno di legge sulle Province con 260 sì, 158 no e 7 astenuti. Il testo era stato già approvato in prima lettura e modificato dal Senato.

Il provvedimento stabilisce riforme su città metropolitane, province, unioni e fusioni di comuni.

Le città metropolitane e le aree vaste, ossia fusioni di comuni, dall’1 gennaio 2015 subentreranno  alle Province, che vengono svuotate delle loro funzioni  in attesa della riforma del Titolo V e della definitiva abolizione.

Il Pd ha votato a favore con Scelta Civica, Psi, Centro democratico, contro si sono espressi M5s, Forza Italia, e Fratelli d’Italia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*