Unipegaso

GUBBIO, FRANA SULLA STRADA STATALE 208, INTERROGAZIONE DI BALDELLI

Frana
Frana
Frana

“Il maltempo eccezionale degli ultimi mesi ha inciso non poco sulla viabilità provinciale delle zone di montagna del buranese, nel Comune di Gubbio e solo la continua vigilanza e attenzione delle squadre della Provincia ha evitato effetti ben peggiori, paragonabili a quelli verificatisi in altre zone simili delle Regioni limitrofe, con interruzione della circolazione per cedimenti delle sedi stradali”. Lo afferma in una interrogazione il capogruppo provinciale Prc Luca Baldelli che spiega che “lungo la strada statale 208, nel tratto che dalla chiesa di Santa Maria di Burano si snoda fino ai confini con le Marche, si sono verificati tra novembre e febbraio 2014 tre episodi franosi che hanno comportato la riduzione della carreggiata , con apposizione di guard rail. E’ imminente la sistemazione della frana occorsa più a sud, in località San Bartolomeo di Burano. Il territorio buranese, pure soggetto a fenomeni di spopolamento intensificatisi nei tre decenni scorsi, vede ancora oggi la presenza di famiglie e attività economiche, che necessitano di una viabilità decente” .

Baldelli interroga quindi la giunta provinciale per sapere : “se non sia il caso di attivare ogni tipo di risorsa utile e disponibile per sistemare gli episodi franosi menzionati, a partire dai fondi per le calamità naturali che si renderanno disponibili nei prossimi mesi ; Se non sia opportuno cercare un accordo con il Comune di Gubbio per la corretta manutenzione, anche con il concorso della popolazione presente, dell’ultimo tratto della Strada in questione, compreso tra il vocabolo “Isolaccia “ e la località di Pian di Cagli, di pertinenza comunale, che da anni, a parte interventi tampone più volte effettuati, versa in gravi condizioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*