GUALDO TADINO, PREMIO EGOV 2013: IL COMUNE DI GUALDO TADINO FINALISTA A RICCIONE

Premio Egov 2013
Premio Egov 2013
Premio Egov 2013

(umbriajournal.com) GUALDO TADINO – Una delegazione del Comune di Gualdo Tadino, rappresentata dal Sindaco Roberto Morroni e dall’Assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Pompei, ha preso parte alla cerimonia di consegna della IX edizione del Premio Egov 2013, nell’ambito del convegno “Smart city, agenda digitale e startup”. L’evento si è tenuto questa mattina a Riccione, presso il Palazzo del Turismo ed ha visto la partecipazione di numerosi amministratori e dirigenti della Pubblica Amministrazione provenienti da tutta Italia.

Il Premio Egov, organizzato da Pionero.it e Maggioli Editore, riconoscimento ambito dalle Pubbliche Amministrazioni locali e centrali, è rivolto a quei progetti innovativi in grado di contribuire concretamente al miglioramento della vita dei cittadini. Quest’anno erano stati selezionati 107 progetti su scala nazionale, divisi in 6 categorie, ed il Progetto “Patto Sociale per lo Sviluppo del Territorio – I Care” del Comune di Gualdo Tadino ha raggiunto la finale per la Categoria 2: “Sostegno a imprese e startup”.

Dopo gli interessanti interventi del Direttore dell’Agenzia Digitale per l’Italia, Agostino Ragosa, e del Consulente del Governo sull’Agenda Digitale per l’Italia, Luca De Biase, in materia di “innovazione” e “comunità intelligenti”, il Direttore Scientifico di Pionero, Gianluigi Cogo, ha dato il via alle premiazioni. A vincere nella categoria 2 è stato un brillante progetto presentato dal Comune di Settimo Torinese, ma c’è comunque grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione Comunale di Gualdo per essere stata selezionata tra i quattro finalisti con il Progetto “I Care”.

“L’essere stati scelti tra i quattro finalisti su scala nazionale è un ulteriore significativo riconoscimento della valenza innovativa del Progetto “I Care” – ha dichiarato il Sindaco Morroni -. La partecipazione alla giornata di premiazione è stata anche una preziosa occasione per prendere conoscenza di pratiche avanzate che si muovono nell’universo delle amministrazioni più all’avanguardia d’Italia”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*