Francesco Fiorelli rieletto alla presidenza delle Pro Loco dell’Umbria [VIDEO]

Le elezioni si sono tenute a Campello sul Clitunno e hanno partecipato 152 membri dell'Unpli

Francesco Fiorelli rieletto alla presidenza delle Pro Loco dell'Umbria

Francesco Fiorelli rieletto alla presidenza delle Pro Loco dell’Umbria

«E’ andato tutto bene, l’elezione è avvenuta all’unanimità», è il commento a caldo, appena rieletto, di Francesco Fiorelli, presidente Unpli regionale dell’Umbria. L’assemblea, “Le Pro Loco Umbre in cammino” con 152 partecipanti – un po’ di meno gli elettori – si è tenuta oggi, 21 maggio 2016 – a Campello sul Clitunno. «Abbiamo un compito arduo – ha detto Fiorelli -, ma nel primo quadriennio abbiamo già posto le premesse. Vorremmo che tutte le nostre sedi territoriali diventassero una “i”». I come informazioni, s’intende. «Sì – conferma -, punti informativi, nessuno ha una rete informativa come la nostra, 237 Pro Loco, iscritte all’Unpli sul territorio regionale».

E’ chiaro, sin da subito, che questo sarà il primo e grande progetto, del prossimo mandato che, lo ricordiamo, dura quattro anni. «Ce n’è un altro – aggiunge il presidente Unpli -, che è quello dei “cammini”. Noi siamo la “cerniera d’Italia”, perché attraverso il nostro territorio passano tre consolari romane su sette. La Salaria, la Cassia e la Flaminia al centro. La storia – aggiunge – ci ha dato un compito e noi vogliamo essere rispettare questo compito». Fiorelli menziona la Lauretana, la strada di Benedetto e quella di Francesco. «Siamo nella storia – dice -, vogliamo starci, ma vogliamo, soprattutto, stare nel futuro: il presidente con tutti i consiglieri neo eletti». Alla domanda “se nel primo mandato è riuscito a fare tutto quello che si era prefissato”, Francesco Fiorelli risponde: “Volevo che la legge regionale sul turismo del 2013 fosse applicata alle Pro Loco, non ci siamo riusciti, ma sarà tra le priorità del futuro.

Abbiamo anche una speranza, però, e cercheremo di farla diventare certezza. Potremmo avere un ruolo importante, se non fondamentale, nel movimento delle Pro Loco nazionali». Il programma de “Le Pro Loco Umbre in cammino” si era aperto con il saluto del presidente.  A seguire l’intervento di Mario Barone, responsabile rapporti Unpli Siae. Poi “Agire locale, visione globale”, con Luca Caroselli, responsabile progetti Unpli. Molto interessante la presentazione del protocollo d’intesa regionale tra Unpli e l’associazione “Borghi più belli d’Italia” che è stato siglato e presentato in chiusura di mattinata.

Alla ripresa dei lavori, la lettura e approvazione del verbale della seduta precedente, l’illustrazione del bilancio consuntivo 2015 e preventivo 2016, approvato dal Consiglio regionale dell’Unpli nel febbraio scorso e poi le elezioni che hanno sancito, all’unanimità, la riproposizione nello stesso di Francesco Fiorelli

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*