Fondato un nuovo Lions Club a Perugia, celebrata la serata della Charter

Da 100 anni, i Lions sono al servizio delle proprie comunità e hanno contribuito con dedizione allo sviluppo e al benessere di milioni di persone in tutto il mondo

Fondato un nuovo Lions Club a Perugia, celebrata la serata della Charter  
PERUGIA – I soci fondatori del nuovo Lions Club Perugia Centenario, omologato in data 28 febbraio dal Lions Club International ,hanno celebrato  la serata della Charter, presso hotel GIO di Pg.

Questo Club si aggiunge a quelli esistenti nella città di Perugia  e nella relativa circoscrizione IX , contribuendo con Soci provenienti dal mondo  professionale, imprenditoriale, del commercio e dell’artigianato, del pubblico impiego,  a portare avanti il servizio a favore della collettività.

Il Perugia centenario  nasce con 31 Soci. La Cerimonia  officiata dal Governatore del distretto Lions  108L (Umbria –Lazio-sardegna) dott Eugenio Figorilli  che Ha presentato e fatto sottoscrivere  la charter, (carta costitutiva ufficiale ) ai soci del nuovo club Perugia Centenario. Presenti anche i soci del Lions club Deruta , che hanno sponsorizzato l’organizzazione del nuovo club , unitamente ad una delegazione dei vari Lions Club distrettuali, per congratularsi con i soci del nuovo Club.

Il Governatore del distretto Eugenio Ficorilli, saluta i nuovi soci e  auspica a tutti di collaborare in amicizia e uniti al 1.400.000  soci LIONS nel mondo , si augura che insieme, possano dare il loro contributo “  per festeggiare il nostro 100esimo anniversario, per raggiungere l’obiettivo della sfida di service del Centenario di assistere 100milioni di persone entro giugno 2018.

Presente il Mons Paolo Giulietti  e il suo  saluto “ ringrazio la nascita di questo nuovo gruppo di persone  unitesi nel  simbolo dei Lions, perché ogni volta che  nasce un associazione per servire il bene comune, la ns società diventa migliore e un augurio ispirato alle parole di Papa Francesco ai giovani  – a noi non servono i giovani del DIVANO, vi auguro di respingere la tentazione del divano per seguire la vs mission “

Il nome Perugia Centenario  lega la  costituzione del club , al centenario della fondazione del primo club lions del associazione internazionale, che cade proprio nel 2017.

Da  100 anni, i Lions sono al servizio delle proprie comunità e hanno contribuito con dedizione allo sviluppo e al benessere di milioni di persone in tutto il mondo.

Il Lions Club, Perugia Centenario guidato dal presidente, dott FRANCESCO TEI, che  ha coordinato un gruppo di persone ,impegnate per la ricerca di potenziali soci , che fossero stati disponibili a entrare in un Club Lions per offrire il loro contributo e realizzare insieme progetti che migliorino la comunità.

Annunciati dallo stesso Presidente del nuovo Club,  i primi due progetti , avendo sempre presente l’ obiettivo principale dei Lions,  “We Serve”,  sicuri della volontà di realizzare gli obiettivi fondamentali del Lionismo.

Il primo  service  “ristrutturazione  di uno spazio dedicato ai disabili presso lo STADIO CURI di Perugia in  collaborazione con altre aziende e associazioni. Il secondo service è la cura di un altro luogo,  caro alla a Perugia “piazza del bacio” storica sede della Perugina, lasciata ultimamente  al degrado e alla  frequentazione di persone poco piacevoli. Obiettivo di “PORTARE LUCE IN PIAZZA DEL BACIO”  espressione oggi di” LUOGO PRIVO DI LUCE”.

Il Lions Club Perugia centenario farà  parte del Lions Clubs International, che è la più vasta organizzazione di Clubs di servizio al mondo, con 1.35 milioni di soci appartenenti a 45.000 clubs in 200 Paesi ed aree geografiche.

Dal 1917, il Lions Clubs International, ha aiutato i non-vedenti e le persone con problemi alla vista dedicandosi attivamente e con grande impegno al servizio comunitario e sostenendo dei programmi a favore dei giovani in tutto il mondo.

Per maggiori informazioni relative alle attività del Lions Clubs International consultare il sito web: www.lionsclubs.org

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*