Cooperazione internazionale: vicepresidente Casciari riceve delegazione camera commercio Kosovo

“La Regione Umbria continuerà nell’impegno di sostenere il lavoro che le imprese umbre e l’Università svolgono in Kosovo”: lo ha affermato la vicepresidente della Regione Umbria, Carla Casciari, incontrato nei giorni scorsi a Perugia una delegazione della Camera di Commercio del Kosovo guidata dal direttore generale Rrustem Abiti, arrivata in Umbria con la collaborazione di CONFIMI, dell’Università di Perugia e del Centro Estero.

Nel corso dell’incontro è stato evidenziato come il governo kosovaro tenga molto al rafforzamento dei rapporti economici, politici, culturali e accademici con l’Italia e che il ruolo del nostro paese è ritenuto fondamentale nel percorso di integrazione europea intrapreso dal Kosovo anche con l’aiuto del governo italiano, della UE e con l’appoggio continuo e importante sotto tutti gli aspetti degli Stati Uniti d’America.

Il Kosovo – hanno aggiunto i rappresentanti della delegazione – offre tantissimi spazi di investimenti per le imprese italiane che vogliono internazionalizzare e che possono sfruttare tutti i vantaggi che l’area offre. Per quanto riguarda l’Umbria vi sono già un certo numero di imprese che sono presenti o interessate ad attività nell’area soprattutto nei settori dell’agricoltura e della sanità. Sono poi in corso da tempo alcune attività da parte dell’Università di Perugia incentrate sulla valutazione di accordi con l’Università Statale di Pristina.

“Al più presto – ha detto la vicepresidente Casciari salutando la delegazione – auspichiamo che la Regione Umbria possa ricambiare la vostra visita e venire a Pristina per approfondire la discussione e le ipotesi di collaborazione istituzionale, ma fin da subito, vi garantiamo il nostro impegno e la disponibilità a sostenere il lavoro già avviato”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*