Compie 80 anni l’Istututo zooprofilattico sperimentale Umbria Marche

izsum

Il passato, il presente e il futuro dell’ente nelle celebrazioni organizzate a Perugia – L’evento sabato 29 ottobre alla facoltà di Veterinaria e nella sede centrale della struttura

(Avi News) – Perugia, 26 ott. – L’Istituto zooprofilattico sperimentale dell’Umbria e delle Marche (Izsum) raggiunge il suo 80esimo anno di attività. Per festeggiare l’importante traguardo, sabato 29 ottobre, è stata organizzata una giornata celebrativa che si aprirà alle 9.30 nell’aula magna della facoltà di Medicina veterinaria dell’Università degli studi di Perugia. Ad accogliere gli ospiti saranno Paolo Lilli e Silvano Severini, rispettivamente presidente e direttore generale dell’Izsum.

I presenti. Dopo i saluti di apertura del sindaco di Perugia Andrea Romizi e del direttore di dipartimento della facoltà di Medicina veterinaria dell’ateneo perugino Piero Ceccarelli, alle 10.30 sarà proiettato il breve video ‘L’Istituto zooprofilattico sperimentale dell’Umbria e delle Marche: ieri, oggi e domani’ che ripercorre la storia dell’ente. Al termine della visione saranno illustrate da Severini e dal direttore sanitario Giovanni Filippini storia e prospettive di sviluppo dell’istituto. Seguiranno gli interventi dei presidenti degli Ordini dei medici veterinari, del direttore generale di Accredia Filippo Trefiletti, del rappresentante della Protezione civile Francesco Geri, del direttore generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero della salute Silvio Borrello, del rettore dell’università perugina Franco Moriconi, del prorettore dell’Università di Urbino Flavio Vetrano, del prorettore dell’Università di Camerino Andrea Spaterna, del rappresentante della Funzione veterinaria e sicurezza alimentare della Regione Marche Alberto Tibaldi, della presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e del sottosegretario di Stato alla Salute Vito De Filippo.

Visite all’istituto. Al termine degli interventi, i dirigenti dell’Izsum accompagneranno i presenti in una visita dell’istituto per conoscere più da vicino la realtà della struttura che opera come strumento tecnico-scientifico per enti pubblici, veterinari liberi professionisti, operatori del settore zootecnico, aziende alimentari e cittadini. Nel pomeriggio, dalle 15, sono invece previste visite guidate per gli ex dipendenti ai laboratori della sede centrale dell’istituto, a Perugia.

Carla Adamo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*