CITTA’ DELLA PIEVE, FATTORINI, ECCO I MOTIVI DELLE SUE DIMISSIONI

città della pieve“Dico basta a questo Pd e ai suoi regolamenti di conti interni” parla il Vicesindaco e assessore al bilancio di Città della Pieve Fabrizio Fattorini annunciando le sue dimissioni “La settimana scorsa si sono svolte le primarie a Sindaco del PD ed il risultato per come è avvenuto ha lasciato sconcertati, vista la massiccia presenza al voto di cittadini di centro-destra che a mio avviso ha falsato il risultato, conseguenza di una regolamentazione delle primarie del tutto illogica. Ancora più grave il fatto che all’interno dello stesso partito nessuno abbia sollevato il problema. Tutto ciò è frutto di un’ormai lunga ‘guerra tra bande’ all’interno dello stesso partito che poco ha a che fare con il bene dei cittadini,quanto piuttosto con regolamenti di conti interni da parte di chi, cinque anni fa, è rimasto emarginato da ruoli politici rilevanti. Così è avvenuto che un gruppo di iscritti del PD, senza neanche avere il coraggio di metterci la faccia, accordandosi con soggetti che nulla hanno a che vedere con il PD, hanno tentato di fare ciò che per cinque anni non sono risusciti a fare: mandare a casa chi li aveva esclusi. Non c’è da parte mia la volontà di criticare il candidato eletto che conosco da sempre e stimo, quanto piuttosto di puntare il dito contro un tipo di politica che non mi appartiene, del tutto personalistica e affaristica, dalla quale ho deciso, dopo una ponderata riflessione personale, di prendere le distanze, ritenendo non possibile rapportarmi con un partito di tale livello, inconsistente sia dal punto di vista politico che umano.Non vado via a testa bassa ma anzi con orgoglio rivendico i meriti di questa Amministrazione e auguro a chi verrà buon lavoro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*