Centri per impiego Bartolini rispettati tutti gli impegni del 2016

prorogata a tutto 2017 convenzione gestione centri

Rete scolastica, terza commissione conciliare approva offerta formativa per anno 2017-2018

Centri per impiego Bartolini rispettati tutti gli impegni del 2016 PERUGIA – La Regione Umbria ha prorogato fino al 31 dicembre 2017 la convenzione sottoscritta con le Province di Perugia  e di Terni relativamente all’annualità 2016 per la gestione dei servizi per l’impiego e per l’utilizzo del personale a tempo determinato. Complessivamente la proroga della convenzione interessa 183 lavoratori, di cui 133 a tempo indeterminato – 100 della Provincia di Perugia e 33 di quella di Terni – e 50 a tempo determinato, tutti della Provincia di Perugia.

“Dopo aver lavorato con impegno e in tempi stretti per garantire la mobilità del personale dipendente delle Province di Perugia e Terni e l’assorbimento nella Regione Umbria – ha detto l’assessore regionale al Personale, Antonio Bartolini – con questa proroga della convenzione per tutto il prossimo anno, abbiamo completato gli obiettivi del 2016”.

“Siamo soddisfatti per la possibilità di proroga che ci è stata data dal Governo Gentiloni – ha aggiunto l’assessore – perché così abbiamo potuto onorare tutti gli impegni assunti con le organizzazioni sindacali e con i dipendenti provinciali”.

“Per il 2017 – ha concluso Bartolini – l’auspicio è che il Governo si doti di una cornice normativa che consenta di stabilizzare da una parte  il disegno di legge Del Rio messo in crisi dagli esiti referendari, e dall’altra che metta in campo misure ad hoc per l’assetto definitivo dei Centri per l’Impiego”. Nel corso del 2017 con l’Assessorato alle Politiche attive del lavoro quindi con il vicepresidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, l’impegno andrà al reperimento delle risorse e per dare avvio all’Agenzia regionale per l’impiego”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*