Catiuscia Marini, sisma Umbria, sopralluogo presidente a Cascia

Visita a Monteleone di Spoleto, tessuto edilizio ha sostanzialmente retto

Catiuscia Marini, sisma Umbria, sopralluogo presidente a Cascia

Catiuscia Marini, sisma Umbria, sopralluogo presidente a Cascia  Sopralluogo della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, nella giornata di oggi, lunedì 29 agosto, nei comuni di Cascia e Monteleone di Spoleto che, insieme a Norcia e Preci, sono tra i più colpiti dal terremoto del 24 agosto scorso. La presidente Marini, insieme al sindaco di Cascia Gino Emili, ha effettuato un sopralluogo nel capoluogo e poi nella frazione di Avendita, una delle più danneggiate del territorio casciano. Successivamente, accompagnata dal sindaco Marisa Angelini, ha verificato anche la situazione del comune di Monteleone di Spoleto.

“Anche in questi due comuni – ha affermato la presidente – il tessuto edilizio ha sostanzialmente retto. Comunque abbiamo già attivato apposite aree per il ricovero provvisorio delle persone, sia per quanti hanno avuto la propria abitazione lesionata ed inagibile sia per dare sicurezza a tutti i residenti che in questi giorni preferiscono non rientrare nelle proprie abitazioni, visto il perdurare delle scosse di terremoto”.

Nel pomeriggio la presidente ha poi partecipato alla riunione del Centro Coordinamento Soccorsi, insieme al Prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, ed ai sindaci dei Comuni interessati, che si è svolta presso il Centro regionale di Protezione Civile a Foligno. Nel corso della riunione si è discusso soprattutto del tema dell’assistenza alla popolazione che attualmente si trova fuori dalle proprie abitazioni.

“L’obiettivo – ha affermato la presidente Marini – è quello di ridurre al massimo i tempi di permanenza nelle tende ed individuare invece soluzioni alternative e più idonee (alberghi, autonome sistemazioni e prefabbricati) che consentano di affrontare al meglio la stagione invernale”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*